DISU

Dipartimento di Studi Umanistici

Sezione di Storia

 

Home DiSU

 

Home Sezione

Chi siamo

Collaboratori

Link di interesse

News e Avvisi

 
Sezione di Storia
Università della Calabria
Via P. Bucci
Arcavacata di Rende (CS)
 


Responsabile: Prof. Rosario Francesco GIORDANO
Tel. 0984/494418
Email rosario.giordano@unical.it



Le linee guida che indirizzano le indagini della sezione si fondano su prospettive e metodologie interdisciplinari, in particolare su un dialogo privilegiato con le altre scienze umane e sociali e vertono su problematiche, strutture e processi storici – anche trasversali alle diverse discipline – che caratterizzano le civiltà del Mediterraneo e dell’Atlantico, dell’Europa, dell’Africa e delle Americhe, dall’antichità all’età contemporanea.

La sezione promuove e coordina il lavoro che i gruppi di ricerca svolgono anche attraverso l’organizzazione di seminari, conferenze, convegni nazionali e internazionali e l’attività dei quattro laboratori presenti al suo interno.

L’attività dei gruppi di ricerca si concentra, sulla base di coordinate spazio-temporali specifiche, sulle seguenti aree tematiche:

-    Mediterraneo antico, tardoantico, bizantino;

-    Storia delle modernità;

-    Africa, Mediterraneo e Mezzogiorno nel mondo contemporaneo: itinerari spazio-temporali della mobilità.

I laboratori sono concepiti come sedi privilegiate di incontro e scambio tra docenti e studenti, quindi di promozione e realizzazione di iniziative che coniughino ricerca e didattica: attività finalizzate alla stesura delle tesi di laurea e di dottorato, tirocinio interno, seminari. Dal 2010 sono attivi i seguenti laboratori:

-        Laboratorio di Storia antica e bizantina;

-        Laboratorio di Storia medievale;

-        Laboratorio delle fonti per la storia contemporanea;

-        GEOLab/Laboratorio di Geografia applicata al territorio e al paesaggio.

La rivista “AiÔnos. Miscellanea di Studi storici” e i “Quaderni di AiÔnos”, rappresentano la vetrina delle attività di ricerca, delle iniziative scientifiche e culturali e della produzione scientifica della sezione.

“AiÔnos. Miscellanea di Studi storici”, rivista annuale, fondata dal Dipartimento di storia nel 1981, propone un approccio interdisciplinare ed è articolata in tre distinte sezioni:

-        Storia e storiografia antica, tardoantica e bizantina

-        Percorsi di storia medievale e moderna: Europa e area mediterranea

-        Mondi contemporanei: Europa, Africa, Mediterraneo.

I “Quaderni di AiÔnos”, collana di saggi di storia e storiografia, dall’antichità all’età contemporanea, offrono uno spazio di espressione per le attività di ricerca di dottorandi, ricercatori e docenti che presentino nuova documentazione o nuove prospettive sia nel quadro di filoni di indagine consolidati (scuola delle “Annales”, Microstoria), sia in quelli più recenti e innovativi (Cultural studies, Post-modern studies, Post-colonial studies, Subaltern studies, Storia immediata, Public History).

Le opere pubblicate nella collana, così come gli articoli pubblicati nella rivista, sono sottoposte a peer review e valutate in forma anonima da almeno due revisori dell’ambito disciplinare di riferimento.

Il comitato scientifico internazionale della rivista e della collana svolge funzioni di supervisione e indirizzo. Ne sono componenti i seguenti studiosi:

Maurice Aymard (École des Hautes Études en Sciences Sociales, Paris) ;  Carlo Carbone (Università della Calabria) ; Jesper Carlsen (Syddansk Universitet) ;  Alessandro Cristofori (Università di Bologna ) ; John Davis (University of Connecticut) ; Giovanna De Sensi Sestito (Università della Calabria) ; Irene Fosi (Università di Chieti–Pescara);  Manuela Mari (Università di Cassino e del Lazio Meridionale); Roberto Morozzo Della Rocca (Università degli Studi Roma Tre); Marta Petrusewicz (Università della Calabria); Claudio Rotelli (Università di Roma La Sapienza); Jean–Luc Vellut (Université Catholique de Louvain) ; Boghos Levon Zekiyan (Università Ca’ Foscari di Venezia).