DISU
Studi Umanistici
Laboratorio di ricerche fenomenologiche
 

Home Dipartimento Studi Umanistici

 

Home LARIFE

Chi siamo

Testi

Link di interesse

Attività e News

Collaboratori 

 

 


Luca GUIDETTI

Professore di II fascia

Università degli Studi di Bologna 

 

email: l.guidetti@unibo.it

 

 

 

Luca Guidetti (Reggio Emilia, 1962) è professore associato di filosofia teoretica presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. Si è formato a Bologna, Monaco di Baviera e Graz sotto la guida di Enzo Melandri e Rudolf Haller. Nel 1991, insieme a Enzo Melandri e Stefano Besoli, ha fondato la rivista “Discipline Filosofiche”. È membro del Collegio Docenti del dottorato in “Philosophy, Science, Cognition, and Semiotics” (Bologna) e responsabile, per l’Università di Bologna, dello scambio Erasmus “Philosophy and Ethics” con l’Università di Lisbona, in collaborazione con “Phainomenon. Revista de fenomenologia do Centro de filosofia da Universidade de Lisboa”. Le sue ricerche vertono intorno ai diversi aspetti del problema della conoscenza: dai presupposti metodologici e logico-semantici (Platone, lo Stoicismo, Kant, Husserl, Bolzano, Becker, Dingler, Lorenzen), alle sue configurazioni psicologiche, ontologiche, fenomenologiche, naturalistiche e metafisiche (il Nuovo Neokantismo, Klages, Hartmann, Jonas, Uexküll). È autore e curatore di varie opere: E. Hoffmann, Il linguaggio e la logica arcaica, Spazio Libri, Ferrara 1991; nuova edizione riveduta e ampiata, Quodlibet, Macerata 2017; J.B. Meyer, La psicologia di Kant, Ponte alle Grazie, Firenze 1991; M. Palágyi, Kant e Bolzano, Spazio Libri, Ferrara 1993; Conoscenza, valori e cultura. Orizzonti e problemi del neocriticismo, Vallecchi, Firenze 1997 (in coll. con S. Besoli); La realtà e la coscienza. Studio sulla «Metafisica della conoscenza» di Nicolai Hartmann, Quodlibet, Macerata 1999; Il realismo fenomenologico. Sulla filosofia dei circoli di Monaco e Gottinga, Quodlibet, Macerata 2000 (in coll. con S. Besoli); Neokantismo e fenomenologia. Logica, psicologia, cultura e teoria della conoscenza, Quodlibet, Macerata 2002 (in coll. con S. Besoli e M. Ferrari); L’ontologia del pensiero. Il «nuovo neokantismo di Richard Hönigswald e Wolfgang Cramer, Quodlibet, Macerata, 2004; La materia vivente. Un confronto con Hans Jonas, Quodlibet, Macerata, 2007; La costruzione della materia. Paul Lorenzen e la «Scuola di Erlangen», Quodlibet, Macerata, 2008; Le grammatiche del pensiero (3 voll.), Zanichelli, Bologna 2012 (in coll. con G. Matteucci); J. von Uexküll, Biologia teoretica, Quodlibet, Macerata 2015; E. Melandri, Alcune note in margine all’Organon aristotelico, Quodlibet, Macerata 2017.


Curriculum e pubblicazioni