DISU
 
Laboratorio di Storia Antica e Bizantina
Università della Calabria
Via P. Bucci
Edificio 28C - piano 4°
Arcavacata di Rende (CS)
 


Responsabile: Prof.ssa Maria INTRIERI
Tel. 0984/494433
Email maria.intrieri@unical.it



Finalità

Il Laboratorio di Storia antica e bizantina (LabSAB) è sorto nel 2005 nell’allora Dipartimento di Storia per poi confluire successivamente fra i Laboratori didattici e di ricerca del Dipartimento di Studi Umanistici. Esso si è configurato sin dalle origini quale luogo di ricerca e confronto fra gli studiosi di storia antica e bizantina afferenti al Dipartimento e di formazione per gli studenti, in particolare in merito alle modalità di approccio e analisi delle fonti storiche (letterarie, epigrafiche, numismatiche, papirologiche) mediante l’uso di alcune banche dati su supporto digitale acquisite nel corso del tempo e di alcuni data-base tematici realizzati nell’ambito delle attività del Laboratorio, oltre alle risorse fruibili online dalla rete universitaria.

 

Attività di Ricerca

Accanto alla possibilità offerta a studiosi e ricercatori (dottorandi, assegnisti) di poter accedere alle risorse disponibili, il LabSAB organizza periodicamente cicli di seminari interdisciplinari su tematiche specifiche offrendo nel contempo il proprio supporto per i progetti di ricerca e le manifestazioni culturali e scientifiche realizzate dai docenti afferenti.

Fra le attività realizzate si segnalano, in particolare, il Convegno Internazionale “Sulle sponde dello Ionio: Grecia occidentale e Greci d’Occidente” (PRIN 2009), Università della Calabria 2-4 dicembre 2013, e il ciclo seminariale “L’immagine e il testo. La rappresentazione dei luoghi, dello spazio e delle relazioni nelle fonti storiche greco-romane e bizantine” (Università della Calabria, maggio 2018).

 

Formazione

Il Laboratorio offre periodicamente percorsi mirati all’uso degli strumenti informatici utili all’individuazione, alla raccolta e all’analisi delle fonti storiche antiche, tardoantiche e bizantine (letterarie, epigrafiche, numismatiche e papiracee), aperti a studenti e giovani ricercatori, e configurabili anche come stage o attività di tirocinio. Dall’a.a. 2012/13 esso ha, infatti, aperto la propria struttura agli studenti anche per lo svolgimento del tirocinio interno (con crediti formativi) previsto dai piani di studio di alcuni Corsi di studio  (Lauree Triennali e Lauree Magistrali) dell’Ateneo. L’inserimento dei tirocinanti è preceduto da un corso di formazione all’utilizzo degli strumenti informatici messi a disposizione dalla struttura, cui fa seguito l’affiancamento al personale del Laboratorio nel supporto tecnico offerto agli utenti per le proprie ricerche.

L'attività del laboratorio si configura, quindi, come uno strumento utile per gli studenti che si accostino alla storia antica e bizantina e per quanti, proseguendo nelle loro ricerche, necessitano di un valido supporto metodologico (e dei necessari strumenti bibliografici) e possono avvalersi dell'esperienza già avviata nel Laboratorio in diversi percorsi di indagine.

 

Il Laboratorio dispone anche di una piccola biblioteca costituita da volumi acquisiti nel tempo e messi a disposizione degli utenti dai docenti afferenti allo stesso.

 

Membri interni

Prof. Benedetto CARROCCIO

Prof. Giuseppe SQUILLACE

Prof. Gioacchino STRANO

Prof. Antonio ZUMBO

 

Membri esterni

Dott. Antonella IMPIERI docente a contratto e cultrice della materia

Dott. Alfredo SANSONE docente a contratto e cultore della materia

Dott. Marianna SPINELLI assegnista di ricerca e cultrice della materia

Dott. Cristina TORRE docente a contratto e cultrice della materia