Stampa                  Invia                 

 Per chi volesse fermarsi in Calabria nel weekend al termine dei lavori del convegno, l’agenzia TopClass propone queste escursioni.

 Per prenotare la partecipazione alle escursioni, preferibilmente entro l'8 settembre, potete scrivere a eventi@topclassturismo.com 

Le quote comprendono: il mini-bus con autista – la guida locale specializzata – l’assicurazione sanitaria

Le quote NON comprendono: pasti – extra –ingressi (circa € 5,00 per le escursioni a Reggio Calabria e Sibari-Rossano) – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “le quote comprendono”!

 

1)      Alla scoperta dei nostri centri storici : Cosenza e Rende

Ore 14.15 ritrovo dei partecipanti presso l’Unical (con possibilità di prelievo presso gli alloggi di Rende/Quattromiglia). Incontro con la guida e partenza. Visiteremo il centro storico di Cosenza: La Chiesa di S.Domenico, il Duomo, Piazza Prefettura, il Museo Nazionale (le opere di Mattia Preti, la scuola Napoletana). Trasferimento a Cosenza MAB (splendido esempio di Museo all’aperto dove si possono ammirare sculture dei maggiori esponenti dell’arte del XX secolo d’europa (De Chirico, Dali, Manzù, Rotella, ecc). Lasciamo Cosenza per trasferirci a Rende storica. Splendido centro storico posto in posizione privilegiata ed in grado di darci un colpo d’occhio bellissimo. Nel suo Museo sono conservate gemme d’arte fra cui un grandioso Mattia Preti. Passeggiata fra le sue viuzze tortuose e caratteristiche. Rientro in sede.

 Costo indivuduale: € 35 (6-10 partecipanti)

 

 

2)      I centri storici del Tirreno cosentino : Amantea Fiumefreddo  e Paola

        Ore 14.15 ritrovo dei partecipanti presso l’Unical (con possibilità di prelievo presso gli alloggi di Rende/Quattromiglia). Incontro con la guida e partenza. Arrivo ad Amantea. Il suo centro storico è adagiato sul tufo. Possibilità di assaggiare uno dei gelati più rinomati della Calabria Proseguimento per Fiumefreddo Bruzio, posto in cima ad una collina posizionata come un balcone naturale sul Tirreno. Visita del Castello e soste sulla terrazza (una vista da non perdere). Proseguimento per Paola, la città del santo patrono della Calabria e dei naviganti: San Francesco. Visiteremo il Santuario e di seguito il centro storico della ridente cittadina. Rientro in sede.

E’ possibile rimanere a Paola a pernottare. In tal modo nella giornata successiva si può godere del suo splendido mare utilizzando le tariffe speciali messe a disposizione dei signori congressisti dal consorzio “terredamare”.

Paola è il più importante snodo ferroviario della provincia di Cosenza. Si può partire dalla sua stazione ferroviaria per la destinazione d’origine.

Costo indivuduale: € 35 (6-10 partecipanti)

 
 

 

3)      La nostra grande storia : Magnogreco di Sibari e Bizantino di Rossano

Ore 14.15 ritrovo dei partecipanti presso l’Unical (con possibilità di prelievo presso gli alloggi di Rende/Quattromiglia). Partenza per per la visita alla zona archeologica di Sibari. Uno fra i più importanti siti archeologici del mondo. Famoso perché racchiude in trati successivi, ben tre città Sibari, Thuri e Copiae. Trasferimento a Rossano, detta la “Ravenna del Sud” per le innumerevoli testimonianze bizantine. Visita del museo diocesano dove è conservato il famoso “Codex Purpureus Rossanensis” ( V-VI sec.) della chiesetta di Panaghìa (XI sec.) e di San Marco (X sec.) gemella della Cattolica di Stilo. Rientro in sede.

Costo indivuduale: € 35 (6-10 partecipanti)

 
 

 

4)      Reggio Calabria i Bronzi di Riace e Scilla 

Ore 14.15 ritrovo dei partecipanti presso l’Unical (con possibilità di prelievo presso gli alloggi di Rende/Quattromiglia).  Visita di Scilla, costruita sugli scogli della costa tirrenica, e di Chianalea, borgo di pescatori. Prosecuzione fino a Reggio Calabria per visita del Museo Nazionale (i Bronzi di Riace, la testa del filosofo, ecc). Passeggiata al lungomare e visita del centro città.

Possibilità di rientro in sede, o di pernottamento in strutture convenzionate a Reggio per godere della città nella giornata successiva e ripartire autonomamente la domenica con le Frecce Trenitalia o altri mezzi di trasporto.

Costo indivuduale: € 46 (6-10 partecipanti)

  
 

Le escursioni ai centri storici di Cosenza e Rende, e a Sibari e Rossano, prevedono il rientro nell’area urbana Cosenza-Rende negli alloggi che prenotate per il convegno. Per le escursioni a Scilla e Reggio, e ai centri storici del Tirreno cosentino, potete invece decidere di restare a Paola o Reggio in una sistemazione che l’agenzia può aiutarvi a trovare, per ripartire verso casa la domenica; oppure rientrare comunque a Cosenza-Rende in serata.