Il Piano di Studio

Il Piano di Studio

Cos’è il piano di studio?

Il piano di studio è il documento che indica tutti gli esami da sostenere. Per conseguire la laurea, lo studente deve superare gli esami nelle attività formative presenti nel proprio piano di studio.

Chi può modificare il piano di studio?

Gli studenti iscritti in corso, o fuori corso, in regola con il pagamento delle tasse universitarie.

Quando si può modificare il piano di studio?

Ogni anno entro il 31 Ottobre.

Quali insegnamenti possono essere modificati?

Le modifiche possono interessare gli insegnamenti previsti nel terzo anno, purché in ambiti opzionali e a scelta libera, i cui crediti non siano stati ancora acquisiti alla data di richiesta di modifica del piano di studio.

Quali insegnamenti a scelta libera possono essere inseriti?

Gli studenti possono inserire nel proprio piano di studi come insegnamenti a scelta libera uno o più insegnamenti tra quelli offerti nell’ambito dei Corsi di Laurea e nell’ambito del primo, secondo e terzo anno dei Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico dell’Ateneo (consultare tutti gli insegnamenti erogati in ateneo).

Lo studente può richiedere l’inserimento di attività formative effettivamente erogate nel corso dell’anno accademico in cui presenta l’istanza.

Il Consiglio di Corso di Studio delibererà sulla coerenza delle attività formative proposte con il progetto formativo e la non sovrapposizione dei loro contenuti con quelli di altre attività formative presenti nel piano di studio.

È possibile inserire insegnamenti in sovrannumero ovvero “fuori piano”?

Si, è possibile inserire insegnamenti in sovrannumero ovvero “fuori piano”. Nel caso in cui il piano di studio contenga insegnamenti in sovrannumero ovvero “fuori piano” rispetto a quelli richiesti per il conseguimento della Laurea in Economia, i crediti relativi a tali insegnamenti acquisiti a seguito di prove di accertamento del profitto sostenute con esito positivo rimangono registrati nella carriera dallo studente e possono dare luogo a successivi riconoscimenti ai sensi della normativa in vigore. Le votazioni ottenute non rientrano però nel computo della media dei voti ai fini del calcolo del voto finale associato alla Laurea in Economia disciplinata dal presente regolamento. Il superamento degli esami e delle prove relative agli insegnamenti presenti nel piano di studio in soprannumero ovvero “fuori piano” rispetto a quelli richiesti per il conseguimento della Laurea in Economia non è obbligatorio ai fini del conseguimento del titolo di studio.

A chi rivolgersi per ottenere suggerimenti su quali insegnamenti inserire?

A ciascuno studente, entro il primo mese dall’immatricolazione o iscrizione ad anni successivi al primo, viene attribuito un tutor tra i professori e i ricercatori afferenti al Consiglio di Corso di Studio il cui ruolo sarà quello di fornire consigli e assistenza allo studente durante la carriera universitaria, tra cui quelli relativi agli insegnamenti a scelta libera dello studente da inserire nel piano di studio.

Come si presenta il piano di studio?

Al terzo anno di corso, entro il 31 ottobre, gli studenti sono tenuti a presentare il proprio piano di studi, nel quale indicheranno le proprie scelte nell’ambito delle opzioni previste e le attività formative relative ai crediti a scelta libera. Gli adempimenti relativi alla presentazione del piano di studi dovranno essere soddisfatti utilizzando, di norma, le procedure on-line.

Il piano di studio presentato al terzo anno può essere modificato negli anni successivi entro il 31 Ottobre.

Allo studente che abbia svolto un soggiorno di studio all’estero nell’ambito dei programmi di mobilità internazionale dell’Ateneo, è consentita la variazione del piano di studi in corso d’anno, prima della partenza o al rientro.

I piani di studio individuali sono approvati dal Consiglio di Corso di Studio entro il 30 novembre.

Si consiglia di stampare una copia del piano di studio proposto, che potrà essere esibita in caso di eventuali difformità con quello presente in segreteria studenti.

Si consiglia, altresì, di verificare che il Consiglio di Corso di Studio abbia, entro il 30 novembre, approvato la proposta di piano di studio. In caso di non approvazione rivolgersi agli uffici amministrativi del Corso di Studio.

A chi non presenta il piano di studio

Sarà attribuito il “piano di studio standard” presente nel Manifesto degli studi del proprio anno di immatricolazione.

E’ possibile modificare durante l’anno il piano di studio?

Le attività formative a scelta libera potranno essere modificate in corso d’anno inoltrando un’istanza motivata al Consiglio di Corso di Studio entro una settimana dall’inizio del periodo didattico in cui sono erogate le attività formative che si vogliono inserire nel piano di studi.

Dubbi sulla compilazione?

Chiarimenti sulle modalità di compilazione/modifica del piano di studio si ottengono recandosi all’Ufficio Corsi di Studio DESF negli orari di ricevimento oppure inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo didattica.desf@unical.it dal proprio indirizzo istituzionale.

 

Piani di Studio - A.A. 2019/2020

 

Piani di Studio - Manifesti degli Studi Anni Precedenti