Presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Economia e Commercio

Il Corso di Laurea Magistrale in Economia e Commercio

Obiettivi del Corso

Il Corso di Laurea Magistrale in Economia e Commercio si propone di formare laureati con una solida preparazione multidisciplinare basata su insegnamenti che afferiscono all'area economica, aziendale, giuridica e delle metodologie quantitative. L’approfondimento interdisciplinare delle diverse competenze è finalizzato alla creazione di figure di elevata professionalità in grado di interpretare le dinamiche del sistema economico, comprendere il funzionamento dei mercati internazionali, analizzare dati economici e sociali, svolgere e interpretare analisi empiriche, definire e governare strategie di impresa, analizzare e orientare le scelte di mercato delle aziende, svolgere attività orientate alla consulenza e ai servizi per le imprese. In ambito economico saranno trattati temi di macroeconomia, microeconomia, economia internazionale, politiche commerciali ed econometria applicata all'analisi dei fenomeni economici. In ambito aziendale, gli studenti possono acquisire specifiche conoscenze degli strumenti metodologici utilizzati nelle analisi economico-finanziarie e competenze riguardanti le procedure di revisione contabile per il controllo dei bilanci delle imprese. Lo studente, inoltre, può sviluppare conoscenze di marketing internazionale e studiare temi propri dell’analisi economica del diritto. Il corso, infine, si caratterizza per l’attenzione alla dimensione applicativa della didattica, attraverso la predisposizione, nell’ambito di ciascun insegnamento, di sessioni dedicate ad esercitazioni, analisi di dati e stesura di relazioni.

Requisiti di ammissione e verifica dell’adeguata preparazione iniziale

Possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Economia e Commercio:

  1. i laureati nella classe L-33 Scienze economiche DM 270/2004 (o nella classe 28 Scienze economiche DM 509/99), nella classe L- 18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale DM 270/2004 (classe 17 Scienze dell’economia e della gestione aziendale D.M. 509/99), nella classe L-41 Statistica DM 270/2004 (classe 37 Scienze Statistiche DM 509/99); nella classe L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche DM 270/2004 (classe 25 Scienze e Tecnologie fisiche DM 509/99); nella classe L-35 Scienze Matematiche DM 270/2004 (classe 32 Scienze Matematiche DM 509/99); nella classe L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace DM 270/2004 (classe 35 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace DM 509/99); nella classe L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali DM 270/2004 (classe 15 Scienze politiche e delle relazioni internazionali DM 509/99); nella classe L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione DM 270/2004 (classe 19 Scienze dell'amministrazione DM 509/99);

  2.  

    oppure:

     

  3. i laureati in Lauree equipollenti alle precedenti;

  4.  

    oppure:

     

  5. coloro i quali abbiamo conseguito un Diploma Universitario di durata triennale dietro riconoscimento del titolo da parte del Consiglio di Corso di Studio. A tal fine, gli studenti interessati a iscriversi alla Laurea Magistrale in Economia e Commercio potranno richiedere tale riconoscimento al Consiglio di Corso di Studio in qualsiasi momento; per gli studenti che non lo avessero già richiesto, il riconoscimento verrà valutato al momento dell’esame della domanda di ammissione;

  6.  

    oppure:

     

  7. coloro i quali abbiano conseguito un titolo di studio all’estero e riconosciuto idoneo dal Dipartimento di Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” su proposta del Consiglio di Corso di Studio, e approvato dal Senato Accademico, fatti salvi gli accordi bilaterali in materia e le convenzioni internazionali.

La verifica dell’adeguata preparazione personale dei candidati in possesso dei requisiti curriculari consiste in un colloquio su argomenti in ambito economico (scelte dei consumatori e delle imprese; domanda e offerta; forme di mercato; produzione, occupazione, inflazione), in ambito aziendale (nozione di azienda; nozione di strategia; aspetto economico e finanziario delle operazioni di gestione), in ambito giuridico (il contratto; le società; i rapporti tra l'ordinamento italiano e quello dell'Unione Europea) e in ambito statistico (statistica descrittiva e inferenziale; popolazione, campione, unità statistica e carattere).

Il possesso dei requisiti curriculari e la verifica dell’adeguata preparazione personale saranno effettuati da una commissione formata da tre membri nominati dal Direttore del Dipartimento di Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” dell’Università della Calabria.