DiScAG
 

Corso di Laurea Triennale in Economia Aziendale (L-18)

 

    Obiettivi del corso di laurea

ll corso di laurea in Economia Aziendale si propone di fornire allo studente strumenti metodologici e scientifici tali da prepararlo alle carriere professionali e manageriali nel mondo aziendale; in virtù di una formazione sia teorica che applicativa, acquisirà la padronanza delle diverse funzioni aziendali  (organizzazione, logistica, marketing, finanza, produzione ecc.) e sarà in grado di operare  e di guidare correttamente aziende di diverse tipologie (pubbliche, private, profit, non profit) grazie alla conoscenza degli strumenti di supporto, di indirizzo e di analisi della gestione. Per raggiungere questi obiettivi e per assicurare un ruolo attivo agli studenti, alle lezioni si alternano testimonianze, esercitazioni pratiche, analisi di casi reali e visite aziendali.

  

   Iscriversi al corso di laurea

Possono iscriversi quanti hanno conseguito un diploma di scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) o altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. Successivamente all’immatricolazione, gli studenti sosterranno un test finalizzato alla verifica dell’adeguata preparazione iniziale. Il test non è selettivo, ma il mancato superamento comporta l’attribuzione di un obbligo formativo aggiuntivo (OFA) da soddisfare nel primo anno di corso.

Potranno inoltre iscriversi in via anticipata gli studenti che frequentano l’ultimo di scuola superiore (diplomandi) e che otterranno una valutazione positiva al TOLC-E (test on-line CISIA - Economia). Questi studenti potranno immatricolarsi direttamente, senza sottoporsi ad ulteriori verifiche dell’adeguata preparazione iniziale e senza attribuzione di OFA.

 

Cosa si studia

Nei primi due anni è prevista una formazione di base sul funzionamento di imprese ed organizzazioni (economia aziendale, ragioneria generale ed applicata, economia e gestione delle imprese e sistema finanziario), sul sistema economico in cui esse operano a livello generale (macroeconomia) ed a livello di singole imprese o di consumatori (microeconomia), sugli strumenti quantitativi di supporto alla gestione aziendale nonché sui fondamenti del diritto pubblico, del diritto privato e del diritto commerciale. Sono inoltre previste attività formative finalizzate all’acquisizione delle nozioni fondamentali di informatica e della lingua inglese.

Al terzo anno è possibile specializzare la propria formazione attraverso la scelta di un curriculum (amministrazione e controllo, banca e finanza, management e finanza d’impresa, pubblica amministrazione). La preparazione del terzo anno comprende, inoltre, uno stage che può essere svolto in Italia o anche all’estero.

 

Studiare all’estero

Il corso di laurea presta molta attenzione all'internazionalizzazione e promuove lo scambio di studenti e personale accademico con università estere. Sono offerti diversi programmi con i quali vengono promossi gli scambi internazionali (ERASMUS+ per studio e traineeship, MOST, DUAL DEGREE). Il corso di laurea collabora con circa 40 università europee ed extra-UE (Russia, Vietnam, USA, Ecuador e Australia) ed ha realizzato accordi di Doppia Laurea con università europee (Bochum in Germania, Brno e Ostrava in Repubblica Ceca) e russe (la MIET a Mosca e la Nizhni Novgorod University). Alcuni accordi sono in fase di rinnovo.

 

Sbocchi professionali

Gli sbocchi professionali del laureato riguardano le carriere professionali e manageriali delle aree funzionali di tutti i settori di un’economia moderna, con particolare riferimento: 

- alle imprese bancarie, parabancarie, ed assicurative e della consulenza finanziaria;

- alle professioni nell’ambito di imprese ed amministrazioni pubbliche con riguardo soprattutto alle funzioni dell’amministrazione, del controllo e della finanza;

- al general management privato e pubblico e alla gestione delle diverse aree aziendali, dalla finanziaria alla commerciale, dal marketing alla produzione, dall’organizzazione aziendale alla gestione delle risorse umane;

E’ inoltre possibile esercitare la libera professione nel campo amministrativo, societario, tributario e della consulenza aziendale e direzionale; in tal senso, la laurea in Economia Aziendale consente l’iscrizione alla Sezione B dell’albo professionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, previo rispetto dei termini di accesso stabiliti dalla normativa vigente (praticantato, esame di abilitazione professionale).