BIOLOGIA
Il Corso di Laurea Magistrale è a numero programmato.
Per essere ammesso alla Laurea Magistrale in Biologia, lo studente deve essere in possesso di una laurea di primo livello nella classe di laurea in Scienze Biologiche (L-13 ex DM 270/04, 12 ex DM 509/99).
L'accesso alla laurea magistrale sarà consentito, inoltre, a coloro i quali hanno conseguito un Diploma di Laurea di primo livello in altre classi, ovvero altro titolo di studio conseguito in Italia o all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, purché abbiano acquisito:

- almeno 12 cfu in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
da FIS/01 a FIS/08
da MAT/01 a MAT/09
INF/01

- almeno 10 cfu in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
da CHIM/01a CHIM/12

- almeno 25 cfu in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
BIO/09 ? Fisiologia
BIO/10 ? Biochimica
BIO/11 ? Biologia molecolare
BIO/12 - Biochimica clinica (per un massimo di 5 cfu)

- almeno 10 cfu in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
BIO/18 ? Genetica
BIO/19 ? Microbiologia generale
- almeno 15 cfu in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
da BIO/01 a BIO/07

Inoltre, è richiesta la conoscenza della lingua inglese (livello B2 nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).
Oltre al possesso dei requisiti curriculari, per l'accesso al corso di laurea magistrale i candidati, dovranno superare una prova finalizzata alla verifica dell'adeguata preparazione iniziale.
La prova consiste in un test scritto che verte sui seguenti argomenti: matematica, fisica, chimica, informatica, genetica, biochimica, biologia di base, biologia molecolare, ecologia, fisiologia, patologia molecolare. La prova ha natura selettiva (è prevista una soglia minima che sarà indicata nel bando di ammissione) e sarà valutata da parte di una Commissione. La graduatoria di ammissione sarà stilata sulla base del Punteggio Complessivo ottenuto considerando il voto di laurea ed il punteggio della prova di verifica.
Gli studenti interessati devono fare domanda secondo le modalità riportate annualmente nel bando di ammissione.

https://www.unical.it/ammissione


 

BIOTECNOLOGIE PER LA SALUTE
Il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie per la salute è a numero programmato.
Per essere ammesso alla Laurea Magistrale in Biotecnologie per la Salute, lo studente deve essere in possesso di una laurea di primo livello nella classe di laurea in Biotecnologie (L-2 ex DM 270/04 o 1 ex DM 509/99).
L'accesso alla laurea magistrale sarà consentito, inoltre, a coloro i quali hanno conseguito un Diploma di Laurea di primo livello in altre classi, ovvero altro titolo di studio conseguito in Italia o all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, purché in possesso di conoscenze di base nelle discipline di seguito elencate:
- discipline matematiche, chimiche, fisiche, informatiche;
- discipline biologiche (biochimica, biologia molecolare, microbiologia, genetica e fisiologia);
- lingua inglese, soprattutto con riferimento ai lessici disciplinari.
Pertanto, un criterio che garantisca una sufficiente conoscenza di base consiste nel conseguimento di crediti nei seguenti settori o gruppi si settori:
MAT-FIS-INF: 10 CFU
CHIM: 10 CFU
BIO/09: 6 CFU
BIO/10 - BIO/11: 15 CFU
BIO/18 -BIO/19: 10 CFU
Altri SSD BIO esclusi i precedenti: 6 CFU
Lingua Inglese: conoscenza a livello B2.
Poiché tali requisiti non potranno prescindere da una solida base culturale nelle discipline fondamentali, sarà verificata l'adeguatezza della preparazione individuale con modalità che sono definite dal Regolamento del Corso di Laurea Magistrale.

Oltre al possesso dei requisiti curriculari, l'ammissione è subordinata all'accertamento dell'adeguata preparazione personale attraverso il superamento di una prova che verte su argomenti di biologia di base, genetica, biochimica, biologia molecolare, fisiologia e lingua inglese. La prova ha natura selettiva (è prevista una soglia minima che sarà indicata nel bando di ammissione) e sarà valutata da parte di una Commissione. La graduatoria di ammissione sarà stilata sulla base del Punteggio Complessivo ottenuto considerando il voto di laurea ed il punteggio della prova di verifica.
Informazioni circa la data della prova, i criteri e le procedure sono riportate annualmente nel bando di ammissione.

https://www.unical.it/ammissione


 

BIODIVERSITA’ E SISTEMI NATURALI

Il Corso di Laurea Magistrale è a numero programmato.
Per essere ammesso alla Laurea Magistrale in Biodiversità e Sistemi Naturali, lo studente deve essere in possesso di una laurea di primo livello nella classe di laurea in Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura (L-32 ex DM 270/04, classe 27 ex DM 509/99).
L'accesso alla laurea magistrale sarà consentito, inoltre, a coloro i quali hanno conseguito un Diploma di Laurea di primo livello in altre classi, ovvero altro titolo di studio conseguito in Italia o all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, purché abbiano acquisito almeno 60 CFU nelle seguenti attività formative:
- Discipline di base: matematiche, informatiche, fisiche e chimiche (da MAT/01 a MAT/09, INF/01, da FIS/01 a FIS/08, da CHIM/01 a CHIM/03, CHIM/06, CHIM/12);
- Discipline biologiche, botaniche, zoologiche, ecologiche e delle scienze della terra (da BIO/01 a BIO/11, BIO/13, da BIO/17 a BIO/19; da GEO/01 a GEO/08, GEO/10, GEO/11, GEO/12).
Inoltre, è richiesta la conoscenza della lingua inglese (livello B2 nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).
Oltre al possesso dei requisiti curriculari, l'accesso al corso di laurea magistrale è subordinata all'accertamento dell'adeguata preparazione iniziale attraverso un colloquio orale che verte su argomenti riguardanti le discipline di Scienze della Terra, Scienze della Vita e lingua inglese.
La graduatoria di ammissione sarà stilata sulla base del Punteggio Complessivo ottenuto considerando il voto di laurea ed il punteggio della prova di verifica.
Gli studenti interessati devono fare domanda secondo le modalità, criteri e procedure di ammissione riportate annualmente nel bando di ammissione.

Link inserito: https://www.unical.it/ammissione


 

SCIENZE GEOLOGICHE

Il Corso di Laurea Magistrale è a numero programmato.
Per l'accesso al corso di Laurea Magistrale è richiesto di avere conseguito la Laurea in Scienze Geologiche (Classe L-34, ex D.M. 270) o la Laurea in Scienze della Terra (Classe 16, ex. D.M. 509/99). L'accesso alla Laurea Magistrale sarà consentito, inoltre, a coloro i quali hanno conseguito un Diploma di Laurea di primo livello in altre classi, ovvero altro titolo di studio conseguito in Italia o all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, purché in possesso dei seguenti requisiti:
- aver conseguito almeno 25 CFU nei settori scientifico disciplinari (SSD) INF/01, ING-INF/05, da MAT/01 a MAT/09, da FIS/01 a FIS/07, CHIM/03, CHIM/06, CHIM/12;
- aver conseguito almeno 55 CFU nei settori scientifico disciplinari da GEO/01 a GEO/11.
Inoltre, è richiesta la conoscenza della lingua inglese (livello B2 nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue), in forma scritta e orale, anche con riferimento ai lessici disciplinari.

L'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata all'accertamento dell'adeguata preparazione personale che sarà verificata da un'apposita commissione attraverso una prova di verifica che verterà su argomenti di geologia, paleontologia, geomorfologia, geologia applicata e tecnica, mineralogia, petrografia, geochimica, geofisica e Inglese.
La valutazione della preparazione personale è affidata ad una apposita Commissione, composta da tre docenti, rappresentativi dei diversi ambiti disciplinari delle Scienze della Terra.
La graduatoria di ammissione sarà stilata sulla base del punteggio complessivo ottenuto considerando il voto di laurea ed il punteggio della prova di verifica.
Gli studenti interessati devono fare domanda secondo le modalità riportate annualmente nel bando di ammissione.

Link inserito: https://www.unical.it/ammissione


 

SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI

Il Corso di Laurea Magistrale è a numero programmato.
Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea Magistrale Scienze e Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali devono essere in possesso di un diploma di Laurea o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. In particolare, per l'accesso è richiesto il possesso della laurea nella classe L-43 (ai sensi del D.M. 270) o classe 41 (ai sensi del D.M. 509/99) o altre lauree purché i crediti conseguiti appartengano ad insiemi di settori scientifico disciplinari la cui determinazione è rimandata al Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale. Ulteriore requisito di accesso è la padronanza scritta e orale di una lingua dell'Unione Europea, oltre all'italiano.
L'ammissione al Corso di Laurea Magistrale è subordinata all'accertamento dell'adeguata preparazione personale nelle discipline scientifiche (matematica, fisica, chimica, informatica, scienze della terra, biologia), umanistiche (storia, storia dell'arte, archeologia) nonché un'adeguata conoscenza della lingua inglese.
Oltre al possesso dei requisiti curriculari, per l'accesso al corso di laurea magistrale, i candidati dovranno superare una prova finalizzata alla verifica dell'adeguata preparazione iniziale. Si tratta di un colloquio orale che verte sui seguenti argomenti: elementi di geologia, principi di paleontologia e petrografia, elementi di biologia vegetale, principali tecniche analitiche chimico-fisiche utilizzate nei Beni Culturali, storia dell'Arte con particolare riguardo all'arte calabrese e lingua inglese.
La graduatoria di ammissione viene stilata sulla base del Punteggio Complessivo ottenuto considerando il voto di laurea ed il punteggio della prova di verifica.
Gli studenti interessati devono fare domanda secondo le modalità riportate annualmente nel bando di ammissione.

https://www.unical.it/ammissione