Corso di Laurea Triennale in Scienze Geologiche D.M. 509/99
Università della Calabria
Via P. Bucci
Arcavacata di Rende (CS)
 


Presidente: Prof. Salvatore CRITELLI
Tel. 0984/493678
Email critelli@unical.it

Google Maps: Visualizza

Classe di Corso: 16 "Lauree in Scienze della Terra"
Ufficio Didattico: Rosalia Longo - 0984/493620

 


Elenco Insegnamenti



News e Avvisi



Documenti



Materiale Didattico



Orario delle Lezioni



Esami



Ambiti occupazionali previsti per i laureati

 

Obiettivi formativi specifici

Il Corso di Laurea Specialistica in Scienze Geologiche si articola secondo percorsi didattici volti a perseguire in modo più approfondito specifici obiettivi formativi finalizzati all'acquisizione delle competenze di base e avanzate nella conoscenza dei meccanismi dinamici che hanno modificato e stanno modificando il sistema Terra e nell'acquisizione di competenze avanzate nella caratterizzazione e valutazione dei materiali naturali, dell'esplorazione geologica, delle risorse naturali e della salvaguardia dell'ambiente e del territorio.
A tal fine i laureati del Corso di Laurea Specialistica in Scienze Geologiche dovranno acquisire:

  • approfondite conoscenze di base di chimica, fisica, matematica ed informatica;
  • padronanza dei metodi di indagine scientifica e di analisi dei dati;
  • una solida preparazione culturale nei diversi settori inerenti al Sistema Terra, nei loro aspetti teorici, sperimentali e pratici;
  • solide conoscenze dei sistemi geologici e della loro evoluzione temporale;
  • e conoscenze necessarie per operare il ripristino e/o la conservazione di realtà naturali complesse;
  • competenze operative di terreno e di laboratorio e capacità di trasferire i risultati delle conoscenze;
  • capacità di utilizzare correttamente in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano.

I laureati nel Corso di Laurea Specialistica in Scienze Geologiche potranno esercitare attività di programmazione e progettazione di interventi geologici e coordinamento di strutture tecnico-gestionali; potranno inoltre occuparsi di cartografia geologica di base e tematica; di telerilevamento e sistemi informativi territoriali in relazione alle problematice geologiche ed ambientali; di analisi, prevenzione e mitigazione dei rischi geologici e ambientali; del recupero di siti estrattivi dismessi; di analisi e modellazione dei sistemi e dei processi geoambientali; della pianificazione e gestione del territorio e dei beni naturalistici; di valutazione di impatto ambientale, per quanto attiene agli aspetti geologici; di indagini geognostiche per l'esplorazione del sottosuolo; di indagini geologiche applicate alle opere di ingegneria; del reperimento, valutazione e gestione delle georisorse, comprese quelle idriche e dei geomateriali d'interesse industriale e commerciale; delle indagini per la valutazione e prevenzione del degrado dei beni culturali ed ambientali e per la loro conservazione; di analisi della caratterizzazione fisico-meccanica e della certificazione dei materiali geologici; di attività di censimento e conservazione del patrimonio geo-paleontologico; di progettazione, realizzazione e gestione di sentieri naturalistici e geositi e di musei a carattere paleontologico,geologico e mineralogico.
Il corso di laurea specialistica in Scienze Geologiche è articolato nei seguenti indirizzi :

  • Indirizzo geologico-paleontologico
  • Indirizzo minero-petrografico-vulcanologico
  • Indirizzo ambientale-territoriale

Gli indirizzi del corso di laurea specialistico si propongono, da una lato, di fornire ai laureati la formazione necessaria per affrontare i corsi di formazione superiore (dottorato e/o scuole di specializzazione), dall'altro di metterli in condizione di ottenere un immediato inserimento nel mondo professionale utilizzando le tecniche apprese e le competenze acquisite.


Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Le capacità professionali acquisite nel corso degli studi consentono al Laureato in Scienze Geologiche di operare nei seguenti settori: dell'industria, della libera professione di Geologo; nei servizi tecnici dello Stato e Protezione Civile; nelle Regioni, Province e Comuni; nella cartografia geologica del territorio nazionale; nel Ministero dell'Ambiente, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia; nelle compagnie petrolifere; nella ricerca scientifica presso le Unversità, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, ENEA ed altri enti nazionali e regionali; nei Parchi, Riserve, Musei e Sovrintendenze ai Beni Culturali.