DFSSN

Dipartimento di
Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione
Dipartimento di Eccellenza L. 232/2016

 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Il curriculum del Corso di Laurea prevede una attività didattica teorico-pratica consistenti in lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio presso i laboratori di ricerca della Facoltà e dei Dipartimenti e/o Aziende esterne, esercitazioni di laboratorio di informatica e di lingua inglese, periodi di tirocinio prima dello svolgimento dell’elaborato da discutere in sede di prova finale di laurea.
Al compimento degli studi viene conseguita la Laurea in “Scienza della Nutrizione”. L'obiettivo formativo della laurea in Scienza della Nutrizione è finalizzato alla formazione di un laureato che abbia acquisito e sappia integrare competenze di tipo chimico e biologico attinenti la sfera della nutrizione. I laureati della classe potranno iscriversi nell'albo professionale di Chimico Junior.
 
Il Laureato in Scienza della Nutrizione deve soprattutto avere una solida conoscenza pratica che gli consenta:
  • Controllo chimico, biologico e microbiologico degli alimenti;
  • Controllo dei processi produttivi degli alimenti;
  • Controllo chimico, biologico e microbiologico della materie prime necessarie alla produzione di alimenti per uso umano.
Poiché il veicolo di comunicazione attuale in campo della Nutrizione Umana internazionale è la lingua inglese, il laureato dovrà dimostrare una conoscenza di tale lingua che gli permetta di operare autonomamente.
 
La laurea in Scienza della Nutrizione fornisce sbocchi occupazionali in :
  • Centri di studio e aziende operanti nel settore dietetico e alimentare;
  • Industrie chimico farmaceutiche ed alimentari-dietetiche;
  • Laboratori analisi e merceologici privati e pubblici;
  • Enti preposti alla elaborazione di normative tecniche o alla certificazione di qualità;
  • Strutture del sistema sanitario nazionale;
  • Università ed altri Enti di Ricerca Pubblici e Privati.
Per lo svolgimento di funzioni quali:
  • Analisi, chimiche, biologiche, microbiologiche e tossicologiche secondo gli standards di certificazione di qualità;
  • Utilizzo di strumenti multimediali e di informazione tecnico-sanitaria.
  • Controllo dei processi produttivi degli alimenti e dei prodotti dietetici e salutistici.
  • Controllo chimico, biologico e microbiologico della materie prime necessarie alla produzione di prodotti alimentari e dietetici per uso umano.
La durata del corso è fissata in 3 anni e comprende un periodo di tirocinio professionale da svolgere nell’ultimo anno di corso presso Enti o Industrie Farmaceutiche. Il tirocinio avrà una durata di 225 ore per tre mesi e comporta l’assegnazione di 9 crediti formativi universitari. La frequenza dei corsi è obbligatoria. In mancanza di essa il Docente non concederà la firma di frequenza necessaria per poter sostenere l’esame. Le propedeuticità degli esami sono da intendersi come propedeuticità di frequenza. La frequenza ai corsi richiesti è certificata dalla firma del docente sul libretto universitario. La frequenza ad un corso pluriennale è ammessa solo se lo studente frequentante ha ottenuto almeno la firma di frequenza del corso con numero ordinale minore. Il Corso di laurea prevede un’acquisizione complessiva di 180 crediti formativi. Per il conseguimento della laurea lo studente dovrà dimostrare la conoscenza pratica e la comprensione di almeno una lingua straniera di rilevanza scientifica. Lo studente dovrà inoltre superare l’esame di laurea che consisterà nella discussione della tesi compilativa. La preparazione della tesi compilativa dura almeno 4 mesi. Lo studente produce domanda di accesso in tesi quando possiede i seguenti requisiti:
 
  Lo studente ha acquisito almeno 120 crediti previsti dal piano di studio incluse le attività formative autorizzate dal CCL ed escluse le attività di tirocinio;
 I      I120 crediti acquisiti devono contenere i crediti relativi alla materia in cui si chiede di preparare la tesi;
  Nella domanda per l’accesso in tesi lo studente indicherà: il docente con cui intende svolgere il lavoro di tesi e la materia nel cui ambito richiede la tesi.