DFSSN

Dipartimento di
Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione
Dipartimento di Eccellenza L. 232/2016

 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Il curriculum del Corso di Laurea prevede una attività didattica teorica e pratica consistente in lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio, di informatica e di lingua inglese. Il curriculum prevede anche lo svolgimento di una tesi compilativa riguardante argomenti di carattere sanitario con preferenza per argomenti riguardanti le caratteristiche farmacotossicologiche di molecole di interesse terapeutico.
L'obiettivo di questa Laurea è proprio quello di preparare professionisti aventi conoscenze e basi professionali adeguate a svolgere attività di informazione scientifica sulle specialità dei medicinali. Tale figura professionale si dovrà collegare in modo quanto più utile e produttivo all'interno del Sistema Sanitario contribuendo al sostegno di linee guida farmaco-terapeutico per patologie, insieme ad un'attività di informazione capace di rispondere tempestivamente alle eventuali domande dei sanitari sulla cinetica, tossicità, teratogenicità dei farmaci. Il bagaglio formativo previsto da questa Laurea sarà altresì di notevole supporto alle figure professionali che saranno utilizzate dalle industrie farmaceutiche nei vari canali di distribuzione. Ciò, potrà contribuire oltre che a una più oculata gestione delle risorse ad avviare un processo di interazione tra il settore farmaceutico-ospedaliero e il settore medico-assistenziale. Tale interazione sarà basata proprio sull'uso mirato dei farmaci e su una più concertata azione di monitoraggio terapeutico nell'ambito dell'equipe sanitaria di cui sono parte essenziale figure professionali che possono derivare dal percorso formativo menzionato.
 
Al conseguimento degli studi viene conseguita la Laurea in “Informazione Scientifica sul Farmaco” e il titolo è riconosciuto idoneo ai fini dello svolgimento dell’attività di informazione sul farmaco per uso umano (DL.9/5/94; G.U. n.115 del 19/5/91).
 
 Il laureato in “Informazione Scientifica sul Farmaco” deve soprattutto avere una solida conoscenza pratica che gli consenta di:
·         svolgere il suo ruolo di informatore scientifico utilizzando anche strumenti informatici e statistici;
·         predisporre protocolli di analisi e monitoraggio sul consumo dei farmaci e sostanze parafarmaceutiche;
·         pianificare interventi di prevenzione ed educazione per la salute della popolazione in relazione agli aspetti tossicologici derivanti dall’uso improprio dei farmaci;
·         collaborare insieme agli altri operatori sanitari all’acquisizione di informazioni utili alla sorveglianza postmarketing.
Poichè il veicolo di comunicazione attuale in campo scientifico farmacologico internazionale è la lingua inglese, il laureato dovrà dimostrare una conoscenza di tale lingua che gli permetta di operare autonomamente.
 
La durata del corso è fissata in 3 anni e comprende un periodo di tirocinio professionale da svolgere nell’ultimo anno di corso presso Enti o Industrie Farmaceutiche. Il tirocinio avrà una durata di 225 ore per tre mesi e comporta l’assegnazione di 9 crediti formativi universitari. La frequenza dei corsi è obbligatoria. In mancanza di essa il Docente non concederà la firma di frequenza necessaria per poter sostenere l’esame. Le propedeuticità degli esami sono da intendersi come propedeuticità di frequenza. La frequenza ai corsi richiesti è certificata dalla firma del docente sul libretto universitario. La frequenza ad un corso pluriennale è ammessa solo se lo studente frequentante ha ottenuto almeno la firma di frequenza del corso con numero ordinale minore. Gli esami pluriennali devono essere sostenuti nell’ordine numerale previsto. Il Corso di laurea prevede un’acquisizione complessiva di 180 crediti formativi. Per il conseguimento della laurea lo studente dovrà dimostrare la conoscenza pratica e la comprensione di almeno una lingua straniera di rilevanza scientifica. Lo studente dovrà inoltre superare l’esame di laurea che consisterà nella discussione d tesi compilativa. La preparazione della tesi compilativa dura almeno 4 mesi. Lo studente produce domanda di accesso in tesi quando possiede i seguenti requisiti:
1. lo studente ha acquisito almeno 120 crediti previsti dal piano di studio incluse le attività formative autorizzate dal CCL ed escluse le attività di tirocinio;
2. i 120 crediti acquisiti devono contenere i crediti relativi alla materia in cui si chiede di preparare la tesi;
Nella domanda per l’accesso in tesi lo studente indicherà: il docente con cui intende svolgere il lavoro di tesi e la materia nel cui ambito richiede la tesi.