Arcavacata, giovedì 21 maggio 2020

INFORMAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LAUREA E CRITERI DI ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO FINALE - CDL SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE

Aggiornato al 21/05/2020

Aggiornato al 21/05/2020


INFORMAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LAUREA

 

 

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato in cui lo studente sviluppa un argomento tra quelli affrontati durante il percorso formativo.

L’elaborato è redatto sotto la supervisione di un relatore al quale può essere affiancato un correlatore.

Durante il terzo anno e, di norma, non prima di aver acquisito 120 crediti, lo studente concorda con il relatore l’argomento dell’elaborato.

Lo studente comunica il nominativo del relatore e l’argomento dell’elaborato al Consiglio di Corso di Laurea presso l’ufficio della Dr.ssa Martino Cinzia (nei seguenti giorni: Martedì e Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:00, cubo 4B – ponte carrabile).

Lo studente che intende sostenere la prova finale presenta domanda di ammissione sul Portale dei servizi web ESSE3 dell’Università della Calabria (https://unical.esse3.cineca.it/Home.do), nel rispetto delle scadenze pubblicate sul sito stesso.

La tesi di Laurea (una copia per il candidato ed una copia per ogni relatore), corredata dalla firma di almeno un relatore, deve essere presentata dal candidato ai competenti uffici amministrativi almeno 15 giorni prima della seduta di laurea.

La tesi deve essere presentata anche su supporto informatico (una sola copia su CD o DVD) corredata sempre dalla firma dello stesso relatore.

 

Criteri di attribuzione del punteggio finale

 

Ai fini del superamento della prova finale è necessario conseguire il punteggio minimo di sessantasei centodecimi. Il punteggio massimo è di centodieci centodecimi. L’eventuale attribuzione della lode, in aggiunta al punteggio massimo, è subordinata all’accertata rilevanza dei risultati raggiunti dal candidato e alla valutazione unanime della Commissione.

La votazione di partenza è data dalla media, pesata sul numero dei crediti, delle votazioni associate ai crediti fino al momento acquisiti, espressa come frazione di centodieci arrotondata al metodo standard (voto base). Le eventuali lodi concorrono alla determinazione del voto finale (0.2/110 per ogni lode).

Criteri per l’attribuzione del bonus

 

Al voto base la Commissione potrà aggiungere un bonus che tiene conto dell'elaborato, dell’esposizione orale e dell’andamento della discussione, del curriculum e dei tempi di conseguimento del titolo, come di seguito specificato:

a) 1 punto per l'elaborato, l’esposizione orale e l’andamento della discussione;

b) un massimo di 4 punti in base alla votazione minima (voto base) del candidato e precisamente:

-Votazione da 90 a 94: 1 punto;

-Votazione uguale a 95-96: 2 punti;

-Votazione uguale a 97-99: 3 punti;

-Votazione uguale o maggiore a 100: 4 punti;

c) Ulteriori 4 punti per i tempi di conseguimento del titolo e precisamente:

- 4 punti per il conseguimento della laurea entro ottobre del 3° anno;

- 3 punti nella seduta di dicembre;

- 2 punti nella seduta di aprile-maggio;

- 1 punto fino alla seduta di settembre (2° f.c.).

In relazione al punto c, gli studenti che abbiano svolto un periodo di studio o stage (tesi) all'estero di durata pari ad almeno un semestre possono usufruire del bonus in questione se sostengono l’esame finale entro le due sessioni successive a quelle indicate.

La lode è attribuita all’unanimità ai candidati che raggiungeranno una media complessiva ≥ a 111/110 (anche approssimata per eccesso).

 

 






letto 456
ultimo aggiornamento: domenica 05 luglio 2020 - 22:10