Arcavacata, venerdì 10 aprile 2020

Coronavirus, dall'Unical scorte di disinfettante a ospedali e forze dell'ordine

#UnicalvsCovid19: Prodotti in laboratorio litri di soluzione idroalcolica adatta a igienizzare mani e superfici. Altre scorte consegnate anche a Comuni, forze dell’ordine e associazioni di volontariato


I laboratori dell’Unical stanno producendo e donando agli ospedali del territorio soluzione idroalcolica adatta a disinfettare mani e superfici. I primi 65 litri sono stati già consegnati all’unità di Terapia intensiva dell’ospedale “Annunziata” di Cosenza. Riforniti anche altri reparti del nosocomio della città, del Mariano Santo, degli ospedali di San Giovanni in Fiore e di Rogliano. L’iniziativa rientra nel piano Unical vs Covid 19, con cui l’ateneo sta mettendo al servizio del territorio le proprie competenze e le proprie tecnologie, per affrontare l’emergenza sanitaria in corso.
Il disinfettante, prodotto secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, è destinato al lavaggio delle mani e anche alla sanificazione di piccole, medie e grandi apparecchiature presenti nelle strutture ospedaliere.
I ricercatori Unical stanno distribuendo igienizzante mani anche a Comuni, forze dell’ordine e associazioni di volontariato. Finora sono stati consegnati quasi mille litri, per rifornire i dispenser, negli uffici ancora aperti, e a garantire la sicurezza di chi opera in prima linea.
Nei laboratori si continua a lavorare, per rispondere alle richieste che continuano ad arrivare.
L’iniziativa vede la collaborazione dei Dipartimenti di Chimica e Tecnologie Chimiche e di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione.
Ulteriori dettagli e contatti
qui






letto 1102
ultimo aggiornamento: venerdì 10 aprile 2020 - 13:31