Arcavacata, giovedì 19 marzo 2020

Quattro libri sul rapporto tra padri e figli

Breve guida per la festa del papà


Nelle lingue indoeuropee “di tutti i termini di parentela, la forma meglio attestata è il nome del padre” (Benveniste), che ritorna con piccole variazioni rispetto al pater latino in tutte le lingue, dall’antico indiano al greco.
Pater in latino, come in altre lingue indoeuropee, non indica la paternità fisica (in latino per questo troviamo parens o genitor) ma una posizione sociale: il pater è il capo della casa e della famiglia.
Ma com’è raccontata in letteratura la figura del padre?
Raffaele Perrelli, ordinario di Letteratura latina del Dipartimento di Studi Umanistici, ha selezionato quattro romanzi sul rapporto tra padre e figli.
 






letto 340
ultimo aggiornamento: giovedì 19 marzo 2020 - 11:21