Arcavacata, mercoledì 11 marzo 2020

L’Università della Calabria non si ferma, è partita la didattica online

Sono 107 gli insegnamenti erogati a distanza, due lauree interamente online già da oggi e tutte le altre pronte all’avvio dal 16 marzo


All’Università della Calabria sono iniziate le prime lezioni del secondo semestre erogate on line. Si tratta di una sperimentazione che però ha già coinvolto 107 insegnamenti e due interi corsi di laurea magistrali: Informatica e Gestione e conservazione dei documenti digitali. L’avvio vero e proprio di tutti gli altri insegnamenti, oltre 200, è previsto per lunedì 16 marzo e tutta la didattica, compresi master e formazione post universitaria, sarà garantita in forma telematica nel periodo in cui l’emergenza Coronavirus richiederà la sospensione delle lezioni in presenza. 

In questi giorni il centro Ict dell’Unical e la task force istituita dal rettore Nicola Leone hanno lavorato sodo per definire le soluzioni tecnologiche migliori per l’avvio dei corsi in forma telematica.

Gli strumenti utilizzati sono il software Microsoft Teams – che consente la trasmissione in streaming delle lezioni, l’interazione con la classe virtuale, la condivisione di schermi e di materiale didattico – e la piattaforma e-learning di ateneo basata su Moodle.

La sperimentazione, che vede coinvolti già in questa settimana più di mille studenti, sta facendo registrare un ottimo riscontro. Molto apprezzato è risultato l'uso di tablet (con condivisione dello schermo) o tavoletta grafica che con la piattaforma di Teams ha avuto riscontri molto positivi. Diversi studenti hanno segnalato di aver preferito questa soluzione, rispetto a quella di scrittura alla lavagna o su carta.

Un esempio per tutti, sull’adeguatezza della soluzione tecnologica adottata, è quello testimoniato dal professor Francesco Ricca, coordinatore del Corso di studi in Informatica, che ha tenuto una lezione di prova utilizzando la piattaforma Teams lo scorso lunedì. Scopo della lezione era quello di provare la robustezza della piattaforma e informare gli studenti sulle modalità di fruizione dei corsi online in Informatica, che sono partiti, secondo l'orario, il giorno successivo.

Ebbene, alla lezione virtuale hanno partecipato oltre 400 studenti, in due meeting rooms attive contemporaneamente. Le indicazioni sono state fornite sia in italiano sia in inglese, per gli studenti internazionali.

All'intervento sono seguite numerose domande e richieste di chiarimenti da parte degli studenti, che hanno avuto le loro risposte in tempo reale. Tutti hanno mostrato apprezzamento per l’organizzazione e il perfetto funzionamento della piattaforma, nonostante l’elevato numero di utenti in collegamento.

Ma ecco nel dettaglio come si sono organizzati i diversi dipartimenti nell’attivazione della didattica a distanza.

Dipartimento di Biologia, ecologia e scienze della terra: partiti 4 insegnamenti, ma dal 16 partiranno anche tutti gli altri.

Dipartimento di Chimica e tecnologie chimiche: gli insegnamenti dei corsi saranno attivati a partire dal 16, mentre per quanto riguarda gli insegnamenti di laboratorio, si partirà in via "virtuale" preparando dei video tutorial e tutto quanto il materiale necessario per familiarizzare con piccole e grandi strumentazioni.

Dipartimento di Culture, educazione e società: Il dipartimento ha già fatto partire 10 insegnamenti mentre altri 17 partiranno dal 16. L’intero corso di laurea magistrale in Gestione e conservazione dei documenti digitali è già tutto in modalità e-learning da questa settimana.

Dipartimento di Economia, statistica e finanza - Giovanni Anania: giovedì 12 ci saranno una serie di lezioni sperimentali e lunedì 16 si partirà con tutti i corsi.

Dipartimento di Farmacia e scienze della salute e della nutrizione: i corsi partiranno in e-learning dal 16 marzo.

Dipartimento di Fisica: avviata la sperimentazione con 4 insegnamenti pilota, mentre da lunedì si allineeranno gli altri.

Dipartimento di Ingegneria dell’ambiente: partiti i primi 6 insegnamenti, ai quali se ne aggiungeranno altri 17 la prossima settimana.

Dipartimento di Ingegneria civile: si è partiti con un solo insegnamento questa settimana, ma tutti gli altri 48 partiranno da lunedì. Saranno coinvolti oltre 1000 iscritti.

Dipartimento di Ingegneria informatica, modellistica, elettronica e sistemistica: partiti i primi 18 insegnamenti già questa settimana, altri 62 inizieranno da lunedì. Anche in questo caso saranno oltre 1000 gli studenti interessati.

Dipartimento di Ingegneria meccanica, energetica e gestionale: il dipartimento ha già attivato 35 insegnamenti online e dalla prossima settimana si aggiungeranno gli altri 22, che interesseranno un totale di 1100 studenti. I corsi di laurea magistrale hanno già avviato la metà degli insegnamenti del semestre.

Dipartimento di Matematica e informatica: il dipartimento ha già avviato 29 insegnamenti e altrettanti ne partiranno dal 16, oltre a 11 laboratori di Scienze della formazione primaria. Saranno coinvolti circa 1000 studenti, Il dipartimento, sin d’ora, eroga interamente on line il corso di laurea magistrale in Informatica.

Dipartimento di Scienze aziendali e giuridiche: la macchina organizzativa del dipartimento è al lavoro per far partire tutti i corsi da lunedì 16, con 900 studenti coinvolti.

Dipartimento di Scienze politiche e sociali: questa settimana viene dedicata alla formazione dei docenti ed ai corsi di formazione per contrattisti e tutor. L’erogazione online partirà dalla settimana prossima.

Dipartimento di Studi umanistici: i docenti stanno preparando e caricando i video relativi alle lezioni della prima settimana di corso, che per il dipartimento comincerà il 16 marzo.

Fonte: La portavoce del rettore



Galleria Fotografica




letto 2351
ultimo aggiornamento: giovedì 12 marzo 2020 - 17:36