Arcavacata, venerdì 29 marzo 2019

Accordo tra spin-off “Smart city Instruments” e le Università dominicane per la realizzazione di una road map per la transizione alla Smart City


Unical e università della Repubblica Dominicana insieme per la realizzazione di una road map per la transizione alla Smart City. Questo è quanto prevede l’accordo, firmato nei giorni scorsi, da Smart City Instruments (spin-off dell’Università della Calabria) e dal Governo Dominicano.

A Santo Domingo, il dr. Alfredo Sguglio, Amministratore dello spin-off dell’Unical, e la dott.ssa Luana Galluccio, membro del team, hanno poi incontrato autorevoli funzionari del Governo dominicano. In particolare, il Ministro dell’Università e della Ricerca, dott.ssa Alejandrina German, il Vice Ministro di Industria e Commercio, Ignacio Mendez e l’Ordinatore dei Fondi Europei per lo Sviluppo, Ambasciatore Antonio Vargas.
Con la German, Ministro dell’Università e della Ricerca, sono state gettate le basi per la realizzazione del Centro Internacional para el Desarollo Sostenible para America Latina y Caribe (Centro Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile in America Latina e Caraibi); di un centro studi interdisciplinare, focalizzato sui principi europei delll'Agenda 2030, che lo Spin-off Unical intende realizzare con particolare attenzione al sociale, a beneficio delle comunità più bisognose.
Nei successivi incontri sono state concertate insieme nuove possibili politiche pubbliche inclusive, legate alle PMI (piccole e medie imprese); si è discusso di come anche le imprese italiane possano beneficiare del favorevole momento di trasformazione sociale ed economico che stanno vivendo la Repubblica Dominicana e i Caraibi.
La delegazione dello spin-off, grazie all’azione del Vice Ministro della Scienza e della Tecnologia, Placido Gomez, ha poi potuto incontrare i rappresentanti più autorevoli delle principali Università dominicane, stringendo ben quattro accordi di collaborazione scientifica. Tali accordi permetteranno al Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale dell’Unical e allo spin-off stesso, di partecipare (in collaborazione con le Università domenicane) al bando del Fondo Nacional de Innovación y Desarrollo Científico y Tecnológico – FONDOCYT, del Ministerio de Educación Superior, Ciencia y Tecnología (MESCYT).
Nello specifico, sono stati firmati accordi con: la Pontificia Università Cattolica Madre e Maestra, con l’Università Iberoamericana, con l’Università Francisco Henriquez y Carvajal e con l’Istituto Tecnico Superiore Comunitario (community college) di Santo Domingo.
Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale dell’Unical, Prof. Leonardo Pagnotta, ha siglato gli accordi di collaborazione con le università dominicane presso l’Unical, alla presenza dei componenti dello Spin-off, del Direttore della Camera di Commercio Dominico-Italiana, Dr. Angelo Macilletti, e del Prof. Natale Arcuri, Coordinatore Scientifico dello spin-off.
I lavori proposti, che vanno dell’energia rinnovabile, all’edilizia sostenibile, intendono muovere all’unisono innovazione tecnologica e innovazione sociale, al fine di produrre un concreto sviluppo a tuttotondo in ottica Smart City.
 


Galleria Fotografica



letto 150
ultimo aggiornamento: venerdì 29 marzo 2019 - 12:33