Arcavacata, sabato 9 giugno 2018

Silva


 

ATTIVITÀ E PROCESSO PRODUTTIVO

Il ciclo produttivo cui è destinato l’impianto della Silvateam Food Ingredients S.r.l.

prevede la produzione di pectina a partire da diverse materie prime in ingresso tra le quali la più importante è rappresentata dalle scorze di agrumi.

L’azienda si colloca all’interno del settore di appartenenza come di tipo “industriale”

mentre il settore produttivo è quello di “additivi alimentari”.

La crescita commerciale della società, unita all’incremento dei prezzi della materia prima

sul mercato, hanno portato alla necessità di utilizzare, oltre alla materia prima essiccata, anche

materia prima locale fresca, reperibile presso le industrie agrumarie Calabresi e Siciliane, nella stagione invernale e primaverile.

Come detto precedentemente, lo stabilimento di Rende è stato riconosciuto idoneo alle

attività di “produzione, deposito e commercializzazione di additivi alimentari (pectine)” dalla

Regione Calabria con D.D. n° 16292 del 29/11/2013 e rilasciato dal Comune di Rende – Settore

Sviluppo Socio Economico Prot. N. 45251 del 20/12/2013, successivamente volturato con D.D. –

Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie N. 4042 del 13/04/2016.

La pectina è una sostanza conosciuta ed utilizzata dall’uomo già da molto tempo; con ogni

probabilità si può affermare che essa è nata in Europa e ancora oggi i sei maggiori produttori di pectina sono tutti insediati nel nord Europa, tra gli stati della Danimarca e della Germania, anche se per motivi di reperibilità di materia prima si sono aperte unità di produzione anche in stati del centro e sud America, come Messico e Brasile.

La pectina è un additivo alimentare codificato dalla legislazione Europea e Nazionale (si

veda in particolare il regolamento UE 231/2012) come E440i (pectina ad alto metossile e pectina a basso metossile convenzionale) ed E440ii (pectina amidata).

E’ un ingrediente ben accettato dai consumatori in quanto la gran parte di essi ne conosce

le fonti (frutta) e viene considerata come un prodotto naturale idoneo anche alla produzione di prodotti biologici.

Tra i prodotti gelatinizzanti/stabilizzanti la pectina come additivo ha un utilizzo e consumo

ormai conosciuto da decenni, nonostante ciò si continua ad avere una costante crescita del consumo annuo che si aggira tra il 5-8% annuo, rendendolo un prodotto notevolmente favorevole all’interno del mercato alimentare.

Dai dati storici e dalle previsioni aziendali sulla producibilità dell’impianto, utilizzando i

quantitativi di materie prime espressi dalla tabella successiva, si può validamente supporre per il ciclo di produzione della pectina da scorze di agrumi un quantitativo di circa 2000

tonnellate/anno di pectina standardizzata.






letto 586
ultimo aggiornamento: sabato 09 giugno 2018 - 10:38