Arcavacata, venerdì 17 luglio 2015

Mostra fotografica “Alla scoperta del Liberty” - A cura di Valeria Dattilo

Mensa di Economia, Centro Residenziale - Università della Calabria - 22 luglio: 15-22; 23 luglio 9-20


 L’Associazione Culturale “Il Sileno” in collaborazione con “Italian Liberty”, organizza nei giorni 22 e 23 luglio una mostra fotografica dal titolo “Alla scoperta del Liberty” a cura di Valeria Dattilo, pittrice e dottore di ricerca in Filosofia del linguaggio. La manifestazione, che si terrà presso la Mensa di Economia del Centro Residenziale UniCal, partirà alle 15 del 22 luglio e si concluderà il 23 luglio alle 20. Alcune fotografie esposte nella mostra sono state premiate in occasione del concorso nazionale “Italian Liberty” e pubblicate nel catalogo “Italian Liberty. Una nuova stagione dell’Art Nouveau”, curato dall’esperto della corrente artistico-filosofica Liberty, Andrea Speziali. “La Dott.ssa Dattilo ha ricercato interessanti soggetti Liberty e ne ha immortalato l'anima di ciascuno con effetti, cromie e tagli piacevoli e scenografici. La foto con cui si è classificata con menzione d'onore riguarda un soggetto unico in tutto il concorso, espressamente Liberty e uno dei pochi interni visti tra tutte le foto. La sua premiazione non è riferita solo per quell’immagine – continua Speziali -, ma anche per l'insieme di immagini presentate che raccontano una storia, un'emozione fatta di luci, colori e forme felici, sinonimo di eleganza e racconto della corrente artistica Art Nouveau”.
“La Mensa di Economia – dichiara la dott.ssa Dattilo -, nei giorni della mostra si trasformerà in un percorso di segni e simboli Liberty, come sintesi, come luogo d’incontro di “spirito” e “natura”, connubio imprescindibile di questo stile artistico. La serie di opere presentate durante la mostra – continua l’artista - mira ad immortalare l’anima Liberty di ciascun soggetto fotografato, riproducendo in ciascuna foto le sensazioni e le percezioni visive che gli edifici Liberty evocano. L’utilizzo di fiori, frutta e disegni geometrici, rivela il fulcro più intimo di questa corrente: i palazzi assumono forme biologiche, naturali e ramificate per contrastare quella riproducibilità senza aura, di cui aveva parlato Walter Benjamin, uno dei massimi esempi della Scuola di Francoforte”.
“Si tratta della prima mostra di fotografia Liberty in Calabria – conclude il presidente dell’Associazione Il Sileno, Dott. Francesco De Pascale – . In Calabria, difatti, sono presenti numerose costruzioni in stile Liberty, soprattutto nella città di Reggio Calabria, che dopo il terremoto del 1908 venne ricostruita seguendo lo stile dell’Art Nouveau, rivisitato nella mostra”.






letto 841
ultimo aggiornamento: venerdì 17 luglio 2015 - 19:29