Arcavacata, giovedì 2 aprile 2015

CLab 3° ciclo: salite "in corsa" sulla nuova edizione del Contamination Lab
E' possibile ammettere nuovi partecipanti con selezioni settimanali fino al 5 maggio
E' possibile ammettere nuovi partecipanti con selezioni settimanali fino al 5 maggio


Sono 53 i partecipanti già ammessi al 3° ciclo del Contamination Lab ma ... se sei interessato puoi ancora salire in corsa su questa edizione.

Le attività partono il 15 aprile ma, durante le prime settimane (fino al 5 maggio), sarà possibile ammettere ulteriori candidature, fino al massimo di 80 partecipanti previsti dall'Avviso.

Questo aumenterà anche la possibilità di trovare e inserire nei team competenze di diversa natura, multidisciplinari e complementari. 

I nuovi candidati, infatti, avranno tre possibilità:

  • indicare, nel modulo di domanda, il nome di un gruppo già ammesso al quale intendono aggregarsi;
  • presentare una nuova idea imprenditoriali, da soli o in gruppo con altri nuovi candidati;
  • presentarsi singolarmente, senza un'idea imprenditoriale.

Valgono le stesse condizioni previste nell'Avviso e le stesse modalità di presentazione demodulo on line della domanda, con scadenza 23.59 del 5 Maggio 2015

Inoltre, ogni settimana, la Commissione valuterà le domande pervenute e deciderà sull'ammissione fino al raggiungimento della soglia di 80 partecipanti.

In particolare, Il CLab Cosenza è rivolto a studenti universitari e di istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale, a dottorandi, neo-laureati e dottori di ricerca da non più di 18 mesi. Anche per questa edizione, è prevista la possibilità di partecipare individualmente o in gruppo: nel caso di candidature di gruppo, è obbligatorio indicare un'idea imprenditoriale o di impatto sociale mentre nel caso di candidature individuali è sufficiente indicare i propri interessi e competenze. Nel corso della prima fase del Contamination Lab (CLab Gym) sarà possibile aggregarsi a gruppi esistenti e anche creare nuovi gruppi di lavoro.






letto 1031
ultimo aggiornamento: giovedì 02 aprile 2015 - 01:38