Arcavacata, mercoledì 24 aprile 2013

La verità sull’insegnamento di Studi di genere


Come dipartimento di Scienze Politiche e Sociali desideriamo chiarire la spiacevole situazione che si è venuta a creare rispetto all’insegnamento di Studi di genere, tenuto dalla dott.ssa Corradi presso l’ex facoltà di Scienze politiche, circa la “presunta” cancellazione del corso, intorno a cui è stata costruita una “cattiva” informazione che ci lascia sconcertati.
Rispetto a quanto è stato diffuso su alcune testate nazionali che hanno fra l’altro dato vita a una petizione via web, desideriamo precisare quanto segue:
 
L’elaborazione dei nuovi  ordinamenti didattici e dei manifesti degli studi, in ottemperanza alle recenti riforme universitarie, hanno messo in discussione gli assetti precedenti, richiedendo una ridefinizione dell’offerta didattica. La discussione di questi nuovi percorsi ha visto coinvolta l’ex facoltà di Scienze politiche nel corso del 2011 e in particolare nel consiglio di facoltà del 9 giugno (Adeguamento degli Ordinamenti Didattici dei corsi di studio ai rilievi del CUN) e del 21 luglio 2011 (approvazione del manifesti degli studi 2011/12). I verbali riportano la presenza della dottoressa Corradi in questi consigli e un voto di approvazione all’unanimità.
 
Comunicato completo in allegato





letto 2955
ultimo aggiornamento: mercoledì 24 aprile 2013 - 17:58