Rende, sabato 8 gennaio 2022

MUR. Primo bando PNRR per il finanziamento di 5 Centri nazionali dedicati alla ricerca di frontiera

Scadenza: 15 febbraio 2022


Il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) ha pubblicato il primo bando previsto per le misure di ricerca in filiera del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Si tratta dell’avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento per il potenziamento di strutture di ricerca e creazione di “campioni nazionali” di ricerca e sviluppo su alcune key enabling technologies.
Attraverso questo bando, il MUR finanzia 5 Centri nazionali dedicati alla ricerca di frontiera relativamente ad ambiti tecnologici inerenti queste tematiche:
  • Simulazioni, calcolo e analisi dei dati ad alte prestazioni
  • Tecnologie dell’Agricoltura (Agritech)
  • Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA
  • Mobilità sostenibile
  • Bio-diversità
I centri saranno finalizzati alla creazione e/o al rinnovamento di infrastrutture e laboratori di ricerca, alla realizzazione e allo sviluppo di programmi e attività di ricerca, a favorire la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali a più elevato contenuto tecnologico come startup e spin off da ricerca, e alla valorizzazione dei risultati della ricerca.
 
SOGGETTI AMMISSIBILI
Università statali ed enti di ricerca vigilati dal MUR.
Le proposte dovranno prevedere che almeno il 40% delle risorse finanziarie sia destinato ad attività realizzate nelle regioni del Mezzogiorno e che almeno il 40% del personale assunto o destinatario di borse di studio o di ricerca a tempo determinato sia donna.
 
BUDGET
Euro 1.600.000.
Per ogni centro si prevede un finanziamento tra 200 e 400 milioni di euro.
 
 

Fonte: MUR






letto 200
ultimo aggiornamento: sabato 08 gennaio 2022 - 19:57