Rende, lunedì 20 dicembre 2021

700 anni dalla morte di Dante, il ruolo di Gioacchino da Fiore nella Divina Commedia


Qual è il ruolo di Gioacchino da Fiore, abate e teologo calabrese, nella poetica di Dante? In occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo poeta, il professor Luca Parisoli - docente di Storia della filosofia medievale del Dipartimento di Studi Umanistici - analizza il rapporto tra Dante e Gioacchino, rintracciando gli espliciti prestiti dal pensiero gioachimita che si trovano nella Divina Commedia


Vedi anche

700 anni dalla morte di Dante: 10 parole (ed espressioni) che dobbiamo al Sommo poeta

Raccontare Dante attraverso i personaggi della Divina Commedia: Francesca da Rimini

Dante e i classici: l'episodio di Polidoro nella Divina Commedia






letto 569
ultimo aggiornamento: lunedì 20 dicembre 2021 - 10:43