Rende, venerdì 19 novembre 2021

Dal 23 novembre “Alta fedeltà”: rassegna di cinema e musica al Teatro Auditorium Unical

Otto film documentari sulle icone della musica pop-rock contemporanea, firmati da grandi registi


Dopo il successo delle Masterclass con i registi Frammartino, Carpignano e Mainetti, le attività di spettacolo del Centro Arti Musica e Spettacolo dell’Università della Calabria continuano con una rassegna dedicata a cinema e musica.

La rassegna, dal titolo “Alta fedeltà. Cinema e musica in Campus”, si svolgerà presso il Teatro Auditorium Unical da martedì 23 novembre a martedì 21 dicembre 2021.

Otto film documentari dedicati a grandi nomi della musica internazionale e a specifici generi che hanno, inoltre, una forte componente autoriale. In programma opere di registi del calibro di Martin Scorsese, David Lynch ed Antony Corbijn, che hanno prestato la loro riconosciuta passione verso la musica per la realizzazione di documentari su grandi icone della musica pop-rock contemporanea, quali, rispettivamente, Rolling Stones, Duran Duran e Depeche Mode.

La rassegna, curata da Alessandro Calefati  e Loredana Ciliberto (rispettivamente dottorando e collaboratrice Unical) e organizzata in collaborazione con l’associazione culturale “Fata Morgana”, partirà martedì 23 novembre, alle ore 20 e 30, con la proiezione del documentario di Martin Scorsese The Rolling Stones - Shine a Light. La serata sarà aperta dai saluti di Roberto De Gaetano (Delegato del Rettore allo Spettacolo) e Francesco Raniolo (Presidente CAMS).

Le proiezioni proseguiranno con i film: “PJ Harvey - A Dog Called Money” di Seamus, “Kurt Cobain - Montage of Heck” di Brett Morgen, “Numero zero - Alle origini del rap italiano” di Enrico Bisi, “Lil Peep Everybody’s Everything” di Sebastian Jones e Ramez Silyan, dedicato al rapper statunitense scomparso tragicamente a soli 21 anni, e “Fedele alla linea”, documentario di Germano Maccioni dedicato alla figura di Giovanni Lindo Ferretti, frontman del gruppo punk-rock italiano per eccellenza, i CCCP (poi CSI e PGR).

L’ ingresso, secondo le attuali disposizioni vigenti, è consentito solo a coloro i quali hanno la certificazione verde Covid-19 (art. 9, decreto-legge n. 52 del 2021), ad eccezione dei soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute o a coloro i quali sono in possesso di referto di tampone con esito negativo eseguito nelle precedenti 48 ore, fino ad esaurimento posti.

Al fine di consentire il controllo della certificazione si consiglia di recarsi in teatro a partire dalle ore 20.

Fonte: Cams

   Allegati






letto 1058
ultimo aggiornamento: venerdì 19 novembre 2021 - 12:39