Rende, martedì 9 novembre 2021

Intelligenza artificiale, nuovo riconoscimento internazionale per l’Unical

Il rettore Nicola Leone insignito della fellowship dell’Asia-Pacific Artificial Intelligence Association


L’Università della Calabria ottiene un nuovo riconoscimento scientifico che ne rafforza la leadership nel campo dell’Intelligenza Artificiale, confermata a livello internazionale oltre che nazionale. L’Asia-Pacific Artificial Intelligence Association (AAIA) ha conferito la fellowship al professor Nicola Leone, ordinario di Informatica, rettore dell’Unical e ricercatore apprezzato a livello internazionale per i suoi studi nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale “deduttiva”, sulla logica per la rappresentazione della conoscenza e i sistemi di ragionamento automatico. 

Il professor Leone è nel gruppo dei primi 400 scienziati nominati dall’AAIA, organizzazione accademica di recente costituzione, che conta fellow appartenenti a prestigiosi atenei e centri di ricerca di tutto il mondo (come Stanford, Princeton, MIT, California Institute of Technology, Oxford, Imperial College di Londra).

L’associazione, che ha come obiettivo quello di rafforzare e promuovere la ricerca e la formazione nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, ha riconosciuto il professor Leone come «top scientist in AI con risultati eccezionali nel settore».

In Italia, gli scienziati che hanno ricevuto la fellowship dell’AAIA sono una ventina e solo tre provengono da università del Mezzogiorno.

Sono tre le organizzazioni continentali che riuniscono i più importanti scienziati nel campo dell’Intelligenza Artificiale: accanto alla nuova Asia-Pacific Artificial Intelligence Association operano le consolidate associazioni americana (AAAI) ed europea (EurAI).

Per l’Unical il riconoscimento che arriva dall’Asia segue quelli già tributati dall’associazione europea. L’ateneo, infatti, conta ben due EurAI fellow, il più importante titolo europeo del settore, che viene conferito da una giuria internazionale a non più del 3% dei migliori scienziati del vecchio continente.

Gli EurAi fellow dell’Unical sono i professori Nicola Leone e Gianluigi Greco. Avere due fellow è un ulteriore motivo di soddisfazione per l’ateneo: in Italia solo la Sapienza – ateneo che ha oltre il triplo dei docenti dell’Unical – conta al momento un numero maggiore di scienziati premiati dall’EurAI.



Galleria Fotografica




letto 1733
ultimo aggiornamento: martedì 09 novembre 2021 - 12:28