Rende, mercoledì 4 agosto 2021

Ingegneria gestionale ha premiato i migliori neolaureati della magistrale

Si è conclusa la sesta edizione del Percorso d’eccellenza, un corso altamente specialistico realizzato in collaborazione con aziende prestigiose e dedicato agli iscritti con il curriculum più brillante


Il corso di laurea in Ingegneria Gestionale ha chiuso la sessione di laurea estiva con la cerimonia dedicata agli studenti che hanno preso parte al suo Percorso d’eccellenza e con la premiazione del profilo migliore.

Il Percorso d’eccellenza è un corso altamente specialistico, riservato agli iscritti con il curriculum più brillante, e svolto in collaborazione con importanti aziende. Giunta alla sesta edizione, l’iniziativa è stata immaginata e strutturata come un MBA (Master in Business Administration) “marchiato IG”, ovvero come un vero e proprio acceleratore di carriera per gli studenti prossimi alla laurea, che durante l’ultimo semestre dell’ultimo anno possono incontrare rappresentanti e manager di importanti aziende, seguire seminari tematici, svolgere project work e cimentarsi nella risoluzione di casi pratici e reali, tutto sotto l’occhio vigile di recruiter pronti ad assumere. Non sono pochi, del resto, i casi in cui gli iscritti al Percorso si sono trovati, a fine semestre, con una proposta di lavoro da parte delle imprese che li avevano seguiti.

Il Percorso di eccellenza si è tenuto regolarmente anche negli ultimi due anni, pur tra le difficoltà di una gestione a distanza. Tra gli interventi dell’edizione 2021 si leggono nomi come Jeep, Maserati, Ernest Young, Capgemini, Engineering, Baker Hughes.

In occasione dell’ultima seduta di laurea magistrale, che si è potuta tenere di nuovo in presenza, il corso di laurea ha consegnato gli attestati ai 12 partecipanti. Alla cerimonia ha partecipato anche Alessandro Grosso, managing director Jeep Stellantins e laureato Unical in Ingegneria Gestionale. Grosso ha consegnato gli attestati agli studenti e con la sua presenza e la sua testimonianza ha lasciato un messaggio di auguri ai giovani neolaureati. In chiusura di cerimonia, è stato anche assegnato il premio al miglior profilo del Percorso d’Eccellenza 2021, consegnato sempre dal manager Jeep alla neodottoressa in Ingegneria gestionale Martina Luzzi. A valutare tutti i candidati tutte le aziende partecipanti.

«Sei anni fa abbiamo raccolto l’invito dell’allora Governance a progettare dei percorsi aggiuntivi, di nicchia, per i profili più promettenti e prossimi alla laurea magistrale – dice la professoressa Giusy Ambrogio, coordinatrice del corso di studi – Abbiamo accettato questa sfida, mantenendo ben presente la natura del nostro corso di studi, che ambisce a formare futuri manager di prestigiose aziende. Per questo, invece di pensare a un extra di formazione puramente accademica, forti dei nostri rapporti molto consolidati con aziende di riferimento dello scenario nazionale e internazionale, abbiamo creato il Percorso d’Eccellenza, un corso altamente specialistico erogato per i migliori dai migliori». 

Fonte: Dipartimento di Ingegneria meccanica, energetica e gestionale



Galleria Fotografica




letto 3816
ultimo aggiornamento: mercoledì 04 agosto 2021 - 11:28