Arcavacata, lunedì 19 aprile 2021

Cerimonia di celebrazione della Notte dei Ricercatori SuperScienceMe 2020

Lunedì 26 aprile alle 11, modalità online


I promotori del grande evento scientifico accademico “Notte dei Ricercatori SuperScienceMe 2020”, che ha coinvolto gli atenei di Calabria e Basilicata, intendono celebrare con un’apposita cerimonia il grande risultato ottenuto, in termini di impatto e partecipazione.

L’evento si svolgerà il 26 aprile, alle ore 11, in modalità online.

I rappresentanti del partenariato del progetto “SuperScienceMe: Research is your R-Evolution”, approvato e finanziato dalla Commissione Europea e realizzato lo scorso 27 novembre in modalità digitale a causa della pandemia, ringrazieranno tutti quanti, a vario titolo, hanno reso possibile il rilevante successo dell’iniziativa che, attraverso una diretta di circa quattordici ore e una piattaforma per la fruizione di esperimenti e visite laboratoriali online, ha offerto ai fruitori un avvincente viaggio nel tempo alla scoperta dell’evoluzione scientifica e umana.

La cerimonia si aprirà con i saluti istituzionali dei rappresentanti dei sei partner di progetto. Interverranno, infatti, il rettore dell’Università della Calabria Nicola Leone; il rettore dell’Università Magna Graecia Giovambattista De Sarro; il rettore dell’Università Mediterranea Santo Marcello Zimbone; il rettore dell'Università della Basilicata Ignazio Marcello Mancini; Lidietta Giorno, dirigente di ricerca ITM-CNR e Coordinatrice di SuperScienceMe per il CNR; l’assessora all’Università, Ricerca Scientifica e Istruzione della Regione Calabria Sandra Savaglio.

Tutte le informazioni sulle attività svolte e sui risultati ottenuti dalla Notte dei Ricercatori, che ormai è un must nell’ambito della divulgazione scientifica e delle iniziative di public engagement degli enti di ricerca coinvolti, saranno illustrati dai professori Francesco Valentini, delegato del Rettore alla Progettazione della Ricerca Unical, e Maurizio Muzzupappa, delegato al Trasferimento Tecnologico Unical.

Saranno ringraziati i referenti delle attività di inclusione sociale della Notte – “Sperimenta in corsia”, “Aria di Ricerca”, “Ricerca senza barriere”, “Alla ricerca del mondo dell’integrazione” – e premiati i vincitori dei tornei sportivi e del contest video-fotografico e di poesia delle edizioni 2019 e 2020.

La cerimonia, inoltre, sarà l’occasione per annunciare il progetto 2021, recentemente approvato e finanziato dalla Commissione Europea, dal titolo “SuperScienceMe - Research is your Re-generation” in programma per il 24 settembre prossimo e improntato sugli obiettivi del Green Deal europeo. SuperScienceMe, infatti, inviterà il pubblico a riflettere sull’importanza di adottare misure e comportamenti responsabili volti a trasformare le sfide climatiche e ambientali in opportunità. Questo è possibile perché la ricerca può aiutare a rigenerare il pianeta e a salvare vite umane. 

Fonte: Liaison Office






letto 580
ultimo aggiornamento: lunedì 19 aprile 2021 - 13:00