Arcavacata, domenica 14 marzo 2021

PRIMA. Bandi 2021 su approvvigionamento idrico e dei sistemi alimentari

Scadenza: 13 aprile 2021 (pre-proposte) - 9 settembre 2021 (proposte complete)


Come pre-annunciato con il numero di LioInforma del primo marzo, il Programma PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) ha aperto il quarto ciclo di bandi transazionali di ricerca e innovazione relativamente alle tre aree tematiche Management of waterFarming systems ed Agro-food value chain.

L’obiettivo generale di PRIMA, infatti, è prevedere soluzioni innovative comuni nel settore dell'approvvigionamento idrico e dei sistemi alimentari, migliorandone l'efficienza e contribuendo così a risolvere i problemi più gravi che attualmente si riscontrano nel settore dell'alimentazione, della salute, del benessere e della migrazione.
I bandi PRIMA si articolano in Section 1 e Section 2. La 1 è composta da 4 bandi transnazionali di ricerca e innovazione, uno per ciascuna delle tre aree tematiche di PRIMA, più una area tematica di Nexus tra le tre precedenti. La 2 da un bando transnazionale multitopic di ricerca e innovazione gestito attraverso una procedura sia internazionale che nazionale.
 
SOGGETTI AMMISSIBILI
Consorzi di università, centri di ricerca e aziende.
 
BUDGET
Euro 68.000.000.
Il MUR supporta tutti i topic del bando della Section 2 con un budget complessivo di 7 milioni di euro, come contributo a fondo perduto. Il finanziamento massimo richiedibile per progetto è pari a: 500mila euro se uno dei partecipanti italiani è coordinatore del progetto; 350mila euro se il coordinatore non è italiano.
 

Fonte: MIUR






letto 164
ultimo aggiornamento: domenica 14 marzo 2021 - 10:56