Arcavacata, giovedì 11 febbraio 2021

Innovare e valorizzare le imprese, protocollo d’intesa tra Confindustria Cosenza e Unical

L’accordo sarà presentato martedì 16 febbraio alle ore 11


Rafforzare le modalità di collaborazione per mettere in rete e valorizzare le competenze e le esperienze imprenditoriali, di ricerca e di innovazione presenti sul territorio è l’obiettivo del Protocollo d’Intesa tra Confindustria Cosenza e Università della Calabria che sarà firmato martedì prossimo 16 febbraio, nel corso di una conferenza online, con inizio alle ore 11.

Confindustria Cosenza e Unical, attraverso il suo incubatore TechNest, si impegneranno a collaborare in attività e programmi per favorire azioni come: la realizzazione di progetti di innovazione per le imprese mediante l’apporto di conoscenze da parte di startup innovative e gruppi di ricerca; la nascita e lo sviluppo di startup innovative attraverso l’impiego di competenze manageriali e di mercato; l’accesso a finanziamenti privati da parte delle startup anche tramite accordi con operatori specializzati (Banche, Fondi di seed e venture capital, investitori privati, ecc.).

Le azioni previste dal Protocollo, di durata quinquennale, partiranno subito con le prime attività già concordate e che saranno illustrate nel corso della conferenza. Si tratta delle iniziative: “Sportello startup” che prevede assistenza e servizi gratuiti da parte degli uffici di Confindustria Cosenza a favore delle imprese dell’incubatore TechNest dell’Unical; coinvolgimento di Confindustria Cosenza nei percorsi di formazione d’impresa Unical come il “Contamination Lab”; “Adotta una startup” che consiste in servizi di mentorship per startup innovative, da costituire o già costituite, grazie al coinvolgimento di imprenditori esperti; webinar su Industria 4.0 tenuti da startup e spin-off Unical per le aziende del sistema Confindustria.

Il programma della conferenza di presentazione dell’intesa Confindustria Cosenza e Unical prevede gli interventi del presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli e del magnifico rettore dell’Università della Calabria Nicola Leone.

I lavori, moderati dal direttore di Confindustria Cosenza Rosario Branda, prevedono le testimonianze di spin-off e start up dell’Unical, a cura di Carmine Maletta dell’impresa “2SMArtEST” e di Giuseppe Luci per “MediCal”.

Fonte: Liaison Office






letto 535
ultimo aggiornamento: giovedì 11 febbraio 2021 - 12:51