Arcavacata, giovedì 22 ottobre 2020

Covid, attivata una mail dedicata per la comunicazione dei casi positivi

Il rettore Nicola Leone ha inviato una lettera aperta alla comunità accademica per raccomandare la segnalazione tempestiva di eventuali casi di positività al Covid-19. Ecco il testo integrale


In relazione alla situazione di emergenza da Covid-19 e a seguito dei provvedimenti assunti con i diversi DPCM, l'Unical ha messo in atto numerose azioni volte a innalzare il livello di sicurezza nel Campus, a beneficio di tutta la comunità accademica. Ma solo con la fattiva collaborazione di tutti noi, i pericoli di contagio saranno scongiurati e la sicurezza realmente garantita. Esorto tutti quindi, nuovamente, a seguire le regole di prevenzione ormai ben note e invito studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo a segnalare con tempestività ogni eventuale caso di positività al virus.

Non si tratta solo di un invito, infatti, oltre ad essere un dovere morale che può salvare vite umane, la segnalazione è un obbligo di legge, sancito dalle direttive del Garante per la Privacy che spiega:”Il lavoratore ha l'obbligo di segnalare al datore di lavoro qualsiasi situazione di pericolo per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro. Il datore di lavoro può invitare i propri dipendenti a fare, ove necessario, tali comunicazioni agevolando le modalità di inoltro delle stesse, anche predisponendo canali dedicati”.

Non appena si viene a conoscenza dell'esito positivo del proprio tampone (o test), quindi, è necessario comunicarlo immediatamente all'Unical. A tale scopo è stato attivato un indirizzo email riservato esclusivamente alla segnalazione dei casi positivi: covidpositivi@unical.it

L'Università garantisce, ovviamente, la piena tutela della vostra privacy. L'informazione resterà strettamente riservata; ma sarà utilizzata per tracciare i contatti, allertare e mettere in sicurezza chi fosse venuto in contatto con voi in ateneo (senza comunicare il vostro nome), e prevenire/limitare l'ulteriore trasmissione del virus.

Per qualunque altro tipo di informazioni o domande sull’emergenza Covid, inoltre, avete a disposizione un altro indirizzo email dedicato: referentecovid@unical.it

L'obbligo della segnalazione è esteso a tutti coloro che lavorano o frequentano l'Ateneo: i docenti e i ricercatori; il personale tecnico amministrativo e i collaboratori ed esperti linguistici; il personale non strutturato che svolge attività di didattica, di ricerca o di collaborazione tecnico-amministrativa sulla base di contratti di diritto privato; gli studenti, i dottorandi, gli specializzandi, i titolari di assegni di ricerca, i tirocinanti, i borsisti e i soggetti ad essi equiparati, tutti coloro che frequentano  il Campus a qualunque titolo.Sollecito tutti voi ad essere tempestivi nelle comunicazioni, solo così avremo la possibilità di evitare il contagio di altre persone e, grazie al tracciamento garantito dall’app Smart Campus, potremmo intervenire subito con i protocolli sanitari e l'igienizzazione degli ambienti.

Vi ringrazio sin d'ora del vostro aiuto, solo se tutti noi saremo responsabili e collaborativi riusciremo a limitare i danni del Covid e infine a debellarlo.

 

Il Rettore

Nicola Leone 

Fonte: La portavoce del rettore






letto 1403
ultimo aggiornamento: giovedì 22 ottobre 2020 - 15:26