Arcavacata, sabato 26 settembre 2020

Presentata “Smart Campus”, l’app che consente agli studenti di prenotare il posto in aula

Oltre 4mila iscritti hanno partecipato all’incontro on line con il rettore Nicola Leone per la ripresa delle lezioni


OLTRE 4mila studenti hanno partecipato ieri, 25 settembre, all’incontro on line con il rettore Nicola Leone e il prorettore alla Didattica Francesco Scarcello per la presentazione di “Smart Campus” – l’app per la prenotazione del posto a lezione e la gestione dei flussi in ateneo – e delle linee guida per la ripresa delle lezioni in presenza e on line.

All’incontro hanno partecipato anche la prorettrice con delega al Centro Residenziale Patrizia Piro, il delegato al Diritto allo Studio Gianpaolo Iazzolino, i professori Francesco Longo e Giuseppe Guido, direttori di Dipartimento e coordinatori di corsi di studio.

L’APP - Disponibile come app mobile – presto scaricabile dagli store – e come web app, “Smart Campus” permetterà agli studenti di prenotare il posto in aula e di effettuare all’ingresso e all’uscita dalle aule check-in e check-out, per consentire all’ateneo di tracciare gli accessi come previsto dalle disposizioni governative.

Ci si collega all’app utilizzando nome utente e password usati per la mail istituzionale (le istruzioni per accedere alla mail sono disponibili qui) e la prenotazione del posto va effettuata almeno 24 ore prima della lezione.

La stessa app potrà poi essere usata per registrare gli accessi in altri spazi dell’ateneo, come mense e biblioteche.

“Smart Campus” è stata sviluppata dagli spin-off Caltek e Somos.

DIDATTICA A DISTANZA - Chi frequenterà in via telematica non dovrà naturalmente prenotare il posto in aula con “Smart Campus”. Durante la lezione potrà però certificare la sua presenza, a distanza, selezionando sull’app la funzione “registra presenza”.

Per tutte le indicazioni utili per la didattica on line è possibile far riferimento al catalogo degli insegnamenti e alle pagine dei Dipartimenti. Disponibili sul sito anche le guide all’uso di Microsoft Teams, la piattaforma principale su cui saranno erogate le lezioni.

Saranno disponibili on line anche le lezioni che si svolgeranno in presenza.

 






letto 7854
ultimo aggiornamento: sabato 26 settembre 2020 - 11:45