University of CalabriaHRS4RUniversity of CalabriaHRS4R
University of CalabriaHRS4R
Search
Search
Address bookAddress book
Italian English Chinese French Portuguese Espanol Arabic Russian

FAQ

1. Sono risultato idoneo beneficiario. A cosa ho diritto?

Lo studente idoneo beneficiario, oltre alla borsa di studio (quota in denaro, servizio alloggio se fuori sede, servizio mensa) ha diritto all’esonero dal pagamento delle tasse e contributi, nonché della tassa del diritto allo studio. Può fruire inoltre di agevolazioni per l’accesso agli impianti sportivi gestiti dal CUS.

 

2. Come e quando viene erogata la borsa di studio?

La quota in denaro della borsa di studio è erogata mediante accredito su un conto corrente nazionale (IBAN IT) intestato o cointestato allo studente beneficiario, il cui IBAN deve essere inserito a cura dei beneficiari accedendo al sito https://unical.esse3.cineca.it.

Allo studente idoneo beneficiario iscritto ad anni successimi al primo, la prima rata è erogata entro il 31 dicembre, mentre la seconda entro il 30 giugno. Per lo studente idoneo beneficiario iscritto al primo anno l’erogazione avviene in ragione della data di acquisizione del requisito di merito.

 

3. Sono uno studente del primo anno. Perché i miei colleghi hanno già ricevuto la borsa di studio ed io no?

L’erogazione della quota in denaro della borsa di studio allo studente del primo anno è subordinata al conseguimento del requisito di merito di almeno 20 crediti, da acquisire entro il 30 novembre.

La definizione della parte in denaro della borsa e la tempistica di erogazione della stessa avverranno in ragione della data di acquisizione del suddetto requisito, per come rappresentato nella seguente tabella:

 

20 CFU ACQUISITI ENTRO ILIMPORTO QUOTA IN DENARO BORSAEROGAZIONE ENTRO IL
28 febbraio Intera31 marzo 
30 giugno Intera31 luglio 
10 agosto Intera30 settembre 
30 novembre 50 % importo31 dicembre 

 

Allo studente idoneo (beneficiario e non beneficiario) del primo anno che non raggiunge la soglia dei 20 crediti entro il 30 novembre è revocato lo status di idoneo ed è tenuto al pagamento dei servizi fruiti oltre alla tassa ed i contributi previsti per l’immatricolazione.

 

4. Secondo il bando avrei dovuto già ricevere la quota in denaro della borsa di studio. Perché non l’ho ricevuta?

Entro le date indicate nel bando il Centro Residenziale emette i provvedimenti autorizzatori dell’erogazione delle borse di studio. L’effettivo accredito degli importi sul conto corrente dello studente può avvenire anche nei giorni successivi in ragione dei tempi tecnici necessari per l’espletamento delle procedure di pagamento.

 

5. Lo studente del primo anno che raggiunge la soglia dei 20 cfu dopo il 10 agosto ha diritto a percepire la parte in denaro della borsa di studio?

Lo studente beneficiario del primo anno che raggiunge la soglia dei 20 crediti dopo il 10 agosto, ma comunque entro il 30 novembre, ha diritto al 50% della parte in denaro della borsa.

 

6. Cosa succede allo studente idoneo beneficiario iscritto al primo anno non raggiunge i 20 cfu entro il 30 novembre?

Lo studente è tenuto al pagamento dei servizi fruiti, della tassa e dei contributi previsti per l’immatricolazione.

 

7. Cosa sono i crediti bonus?

Sono crediti virtuali, che possono essere richiesti dallo studente per raggiungere la soglia minima di merito ed entrare in graduatoria. I crediti virtuali maturano sulla base dell’anno di corso frequentato, con le seguenti modalità: 

  • 5 crediti per il secondo anno;
  • 12 crediti per il terzo anno;
  • 15 crediti per gli anni successivi, per un ulteriore semestre o per la laurea magistrale.

I crediti bonus non sono utilizzabili per raggiungere la soglia dei 20 cfu richiesta agli studenti del primo anno per il mantenimento dell’idoneità alla borsa di studio.

 

8. I crediti bonus sono cumulabili?

No, una volta utilizzato, non si ha la possibilità di chiedere quelli previsti per gli altri anni. Qualora il bonus non dovesse essere tutto utilizzato nello stesso anno della richiesta, l’eventuale residuo potrà essere utilizzato negli anni successivi.

 

9. Per quali motivazioni la borsa di studio viene revocata?

Lo studente perde il diritto alla borsa nel caso in cui: 

  • si trasferisca ad altra sede universitaria, senza raggiungere il requisito di merito richiesto;
  • si trasferisca da altra sede universitaria e non regolarizza l'iscrizione;
  • interrompa o rinunci agli studi ovvero si trasferisca ad altra sede durante l’a.a.;
  • che, qualora convocato dal Centro Residenziale per accertamenti, non si presenti entro la data prevista nella nota di convocazione inviata all’indirizzo e-mail istituzionale o non presenti nei tempi previsti la documentazione richiesta; 
  • sia destinatario di specifici provvedimenti disciplinari, disposti in attuazione del Regolamento sui Servizi del Centro Residenziale;
  • se lo studente idoneo del primo anno che non acquisisce almeno 20 CFU entro il 30 novembre;
  • non comunichi un IBAN sul quale poter accreditare la quota in denaro della borsa di studio entro il 30 novembre.

 

10. Cosa comporta la revoca della borsa?

In caso di revoca lo studente è tenuto a

  • restituire la parte in denaro della borsa di studio, se erogata;
  • procedere alla riconsegna del posto alloggio eventualmente assegnato;
  • pagare il servizio alloggio eventualmente fruito alla tariffa prevista per gli studenti non idonei;
  • pagare i pasti mensa eventualmente fruiti alla tariffa dovuta secondo il proprio ISEE-DSU;
  • pagare le tasse e i contributi per l’iscrizione all'Università.

 

11. Se intendo interrompere o rinunciare agli studi come posso verificare e regolarizzare la mia posizione amministrativa con il Centro Residenziale?

E’ possibile richiedere la verifica della propria posizione amministrativa con il Centro Residenziale scrivendo a dirittoallostudio@unical.it dal proprio indirizzo di posta elettronica istituzionale.

Nel caso occorra restituire la borsa di studio o pagare per i servizi alloggio e mensa fruiti i relativi  importi dovuti saranno comunicati a mezzo email e potranno essere eseguiti tramite avviso Pagopa scaricabile dalla propria area personale – sezione situazione contabile - del portale dei servizi online del CR (https://soscr.unical.it).

 

12. Come comunico l'IBAN per ricevere l'accredito dei Benefici del Diritto allo Studio?

Per comunicare l'IBAN sul quale verranno accreditati i benefici del diritto allo studio (borsa di studio, mobilità internazionale, premio di laurea) bisogna:

  • collegarsi al sito https://unical.esse3.cineca.it
  • effettuare il Login dall’Area riservata
  • seguire il percorso Home->Anagrafica
  • cliccare sul link “Modifica Dati di Rimborso”
  • dal menu a tendina scegliere “Rimborso Bonifico Bancario”
  • inserire tutti i dati obbligatori richiesti

N.B. Il conto corrente nazionale (IBAN IT) bancario o postale o carta ricaricabile deve essere intestato o cointestato al beneficiario. Non sono validi IBAN che si appoggiano ai libretti postali.

1. Chi può usufruire del servizio alloggio?

I posti alloggio sono destinati, in base alla graduatoria di merito della borsa di studio, agli studenti idonei beneficiari residenti in un comune classificato "fuori sede".
I posti non assegnati sono resi disponibili per gli studenti idonei non beneficiari fuori sede presenti in graduatoria nei limiti della restante disponibilità
Il Centro Residenziale inoltre riserva dei posti alloggio da assegnare anche a studenti non idonei.

 

2. Dove si trovano le residenze universitarie?

Le Residenze sono dislocate in tutto il campus universitario, ad eccezione del Quartiere Nervoso che è ubicato a Quattromiglia di Rende.
E’ disponibile la mappa del campus e la descrizione dei quartieri al seguente link: 

https://www.unical.it/campus/vivere-il-campus/quartieri/.

 

3. Come si accede al servizio alloggio?

Il servizio alloggio è uno delle componenti della borsa di studio. Per accedere al servizio occorre partecipare al concorso per l’assegnazione delle borse di studio è indicare nella domanda di partecipazione al concorso di voler fruire del servizio.
Anche gli studenti non idonei devono presentare una domanda on line per accedere al servizio sulla base dei criteri e delle modalità annualmente previste dal bando di concorso.

 

4. Cosa devo fare per la presa in consegna dell’alloggio?

In concomitanza con la pubblicazione delle graduatorie definitive, viene pubblicato sul sito del Centro Residenziale l’elenco degli studenti idonei beneficiari che hanno richiesto un posto alloggio presso le residenze universitarie, collocati in posizione utile per l’assegnazione in base alla disponibilità dei posti, con l’indicazione del posto alloggio assegnato d’ufficio, sulla base delle preferenze indicate in sede di domanda di borsa di studio.
Il giorno indicato nel calendario di convocazione, pubblicato esclusivamente sul sito istituzionale del Centro Residenziale e valevole a tutti gli effetti come avvenuta notifica, lo studente convocato dovrà presentarsi presso il luogo indicato, munito di:

  1. fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  2. certificato medico, con data antecedente massima di n. 3 mesi, rilasciato dal medico curante in Italia o da un medico dell’Azienda Sanitaria nazionale attestante l’idoneità alla vita in collettività.

Gli studenti internazionali in possesso di eventuale certificato medico rilasciato nel Paese di provenienza estero, devono comunque allegare obbligatoriamente certificazione attestante l’idoneità alla vita in collettività rilasciato da un medico dell’Azienda sanitaria nazionale.
Per gli studenti provenienti da Paesi non appartenenti all’Unione Europea è obbligatorio presentare inoltre:

  1. passaporto e permesso di soggiorno (lo studente non ancora in possesso del permesso di soggiorno deve consegnare copia della ricevuta attestante il pagamento relativo alla richiesta del permesso)
  2. entro 30 giorni copia iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (tessera sanitaria) o copia della Polizza assicurativa privata per gli studenti Extra-UE (rif. artt. 34 e 35 del D.lgs n. 286 del 25/07/1998).

 

5. Cosa succede se non mi presento il giorno fissato per la presa in consegna del posto alloggio?

La mancata presentazione alla convocazione, se non tempestivamente e adeguatamente motivata, determina lo scorrimento della graduatoria e, in caso di successiva indisponibilità di posti, la decadenza dal beneficio del posto alloggio.

 

6. In quale periodo posso usufruire dei servizi del Centro Residenziale?

La fruizione del servizio alloggio decorre dal 2 settembre ed ha termine:

  1. il 28 febbraio, per gli studenti idonei che hanno diritto a fruirne per l’ultimo semestre. A partire dal 1° marzo possono continuare a fruirne secondo le tariffe previste per la generalità degli studenti (non idonei);
  2. il 31 luglio, per i rimanenti studenti.

Il servizio alloggio non è fruibile nei periodi di sospensione delle attività didattiche.
Agli studenti internazionali alloggiati è concessa, a domanda, la possibilità di continuare a fruire del posto alloggio assegnato durante i periodi di chiusura dei servizi per la generalità degli studenti (festività natalizie e pasquali, mese di agosto), secondo le modalità e le scadenze indicate nel Regolamento sui Servizi del Centro Residenziale.

 

7. Cosa comprende il posto alloggio?

Il posto alloggio è lo spazio concesso allo studente in una stanza singola o doppia all’interno di un appartamento in uno dei quartieri del CR e prevede un arredamento standard costituito in linea di massima da rete e materasso, armadio, comodino, scrittoio e sedia. Detta dotazione viene comunque indicata nell’ambito della scheda check-in rilasciata allo studente interessato al momento della formale assegnazione del posto.
All’interno dell’appartamento sono, inoltre, disponibili spazi comuni e condivisi che comprendono un soggiorno arredato con tavolo e un numero di sedie pari al numero di alloggiati e, in alcuni quartieri, un divano/poltrona, un angolo cottura costituito da lavello, piastre elettriche, cappa aspirante e frigorifero e servizi igienici.

 

8. È presente il servizio lavanderia?

Si, il CR mette a disposizione degli utenti un servizio di lavanderia self-service a gettoni, presente presso ogni quartiere (o per aggregazioni di quartieri).

 

9. Posso cambiare il posto alloggio dopo averlo preso in consegna?

Si, puoi richiedere il trasferimento motivato in altro alloggio/quartiere (ricongiungimento con altro componente del proprio nucleo familiare, ecc.), per una sola volta durante l’anno accademico, nell’intervallo di tempo compreso tra il 1° novembre e il 15 giugno (salvo casi particolari legati al ricongiungimento con altro componente del proprio nucleo familiare).
Il trasferimento può essere attuato sulla base della effettiva disponibilità di posti e all’esito delle eventuali azioni di mediazione che potrebbero essere avviate ai sensi dell’art. 7 del Regolamento sui servizi del Centro Residenziale.
La richiesta di trasferimento deve essere presentata attraverso l’apposita sezione presente sul portale dei servizi online del Centro Residenziale. Successivamente alla richiesta riceverai sulla casella di posta istituzionale una e-mail di convocazione presso gli uffici del CR per prendere visione della disponibilità di posti e procedere all'eventuale trasferimento.

 

10. Ho un problema di manutenzione nel posto alloggio a chi devo rivolgermi?

Devi presentare la richiesta di intervento mediante l’apposita procedura presente sul Portale dei servizi online del Centro Residenziale. Qualora non fosse possibile utilizzare la procedura on line, la necessità dell’intervento può essere fatta rilevare al personale tecnico incaricato del CR in servizio presso il quartiere assegnato durante l’orario di lavoro, utilizzando l’apposita modulistica.

 

11. Come posso effettuare la riconsegna del posto alloggio?

La riconsegna del posto alloggio (check-out) consiste nella verifica degli spazi e degli arredi precedentemente assegnati, alla presenza del tecnico incaricato del CR, cui segue la sottoscrizione della scheda di sopralluogo di uscita e la riconsegna delle chiavi.
Al fine di organizzare il check-out, devi inviare apposita richiesta di prenotazione sul Portale dei servizi online del Centro Residenziale.

 

12. Quanto mi costa l’alloggio?

I costi a carico dello studente, comprensivi di tutte le spese e privi di ogni altro onere, determinati in ragione dello status dello studente, sono i seguenti:

  • idoneo beneficiario, il servizio alloggio (per l’intero periodo di soggiorno previsto) è trattenuto forfettariamente direttamente dal valore della borsa di studio e pertanto non è tenuto ad altre spese a suo carico;
  • idoneo non beneficiario (per mese): camera singola 100,00 euro / camera doppia 70,00 euro;
  • studenti non idonei (per mese): camera singola 170,00 euro / camera doppia 140,00 euro.

Il pagamento del posto alloggio per gli studenti idonei non beneficiari, calcolato per il periodo effettivo di fruizione, deve essere effettuato secondo le modalità annualmente previste dal bando di concorso. Per l’a.a. 2020/2021:

  • entro il 30 maggio 2021, per i mesi fruiti da settembre ad aprile;
  • entro il giorno 1 (uno) del relativo mese di fruizione per il periodo successivo.

Il pagamento del posto alloggio per gli studenti non idonei, calcolato per il periodo effettivo di fruizione, deve essere effettuato entro il giorno 1 (uno) del relativo mese.
In caso di mancato pagamento o di carichi pendenti lo studente decade dal diritto a fruire del servizio alloggio.

 

13. Qual è la modalità per pagare il posto alloggio?

Il pagamento del posto alloggio avviene attraverso il sistema pagoPA. Per scaricare l’Avviso di Pagamento pagoPA occorre accedere alla propria area personale - sezione Situazione Contabile - del Portale dei Servizi Online del CR (https://soscr.unical.it). L’Avviso contiene il Codice Avviso di Pagamento (IUV), il Codice QR e il Codice Interbancario (circuito CBILL) che consentono di pagare on line, tramite il Portale Debitore Unical, tramite il proprio home banking o APP, oppure sul territorio nazionale tramite qualsiasi PSP (Prestatori di Servizi di Pagamento) aderente al circuito pagoPA (istituti bancari, ricevitorie lottomatica, ecc.). Il pagamento dovrà essere effettuato entro la data di scadenza riportata nel citato Avviso.

 

14.  In questo periodo di emergenza sanitaria sono rientrato presso il mio domicilio/residenza anagrafica. Sono tenuto a comunicarlo al Centro Residenziale?

Si. Devi comunicarlo utilizzando la funzione "Comunicazione assenza dal posto alloggio" disponibile nel Portale dei Servizi on Line.

 

15.  In questo periodo di emergenza sanitaria sono rientrato presso il mio domicilio/residenza anagrafica. Posso ritornare direttamente nel posto alloggio?

No. Per rientrare nel posto alloggio devi:

a) richiedere l'autorizzazione utilizzando la funzione "Comunicazione rientro posto alloggio" disponibile nel Portale dei Servizi on Line;

b) attendere apposita comunicazione autorizzatoria sulla propria mail istituzionale;

c) osservare, al rientro, dopo il nuovo ingresso nell’alloggio, un periodo obbligatorio di autoisolamento di quattro giorni. Durante il periodo di autoisolamento, il servizio mensa sarà garantito tramite consegna a domicilio.

Si confida nel comportamento responsabile di ogni studente interessato il quale sarà tenuto alla massima osservanza delle regole da tenere all’interno del Campus, rispettando le disposizioni contenute nel Protocollo d’Ateneo reperibile al seguente indirizzo web: 

https://www.unical.it/coronavirus-aggiornamenti/

Dovranno, altresì, essere rispettate le misure di sicurezza anti-contagio, vigenti all’interno delle residenze, osservando scrupolosamente le linee guida emanate con apposito provvedimento e reperibili al seguente indirizzo web:

https://www.unical.it/media/medias/2021/LINEE-GUIDA_RESIDENZE_PROTOCOLLO_Sicurezza_Covid19_UNICAL.pdf.

 

16.  In questo periodo di emergenza sanitaria sono all’interno dell’alloggio ma voglio effettuare il check out. Cosa devo fare?

Invia una e-mail su alloggi@unical.it dalla tua e-mail istituzionale. Ti invieremo le indicazioni necessarie sulla procedura da seguire per effettuare il check out online.

 

1. A chi devo rivolgermi per informazioni per la concessione di sussidi straordinari per affrontare i debiti verso il Centro Residenziale?

Puoi rivolgerti al Settore Diritto allo Studio del Centro Residenziale utilizzando il servizio di help desk dedicato: dirittoallostudio@unical.it


2. Che tipi di agevolazioni economiche posso richiedere?

Lo studente può richiedere, anche in forma combinata, le seguenti agevolazioni economiche:

  • il conferimento di un incarico di collaborazione part-time, il cui compenso sarà utilizzato per l’estinzione, completa o parziale, del debito;
  • l’esonero dal pagamento di una parte dei debiti maturati;
  • la rateizzazione di una parte dei debiti maturati.


3. Chi sono i destinatari dei sussidi straordinari?

I destinatari dei sussidi straordinari sono studenti che si trovano in condizioni di grave documentato disagio a causa del verificarsi di gravi eventi personali o riguardanti il proprio nucleo familiare, tali da compromettere la prosecuzione degli studi.
Detti studenti possono richiedere il sussidio per:
a) estinguere debiti nei confronti del Centro Residenziale relativi a servizi fruiti, non pagati;
b) la restituzione, a seguito di eventuale revoca, della quota in denaro della borsa di studio.


4. Quale documentazione bisogna presentare per ottenere il sussidio straordinario?

Nella domanda, sotto la personale responsabilità, lo studente richiedente, dovrà autocertificare le condizioni economico-finanziarie del proprio nucleo familiare e potrà presentare tutti i documenti che ritiene utili al fine di attestare le proprie condizioni di disagio.


5. Quali sono i requisiti di merito richiesti per gli studenti iscritti al primo anno?

Lo studente iscritto al primo anno deve avere conseguito almeno:
• 6 cfu se la domanda è presentata entro il 31 luglio dell’anno solare successivo a quello dell’iscrizione;
• 9 cfu se la domanda è presentata entro il 31 ottobre dell’anno solare successivo a quello dell’iscrizione.


6. Quali sono i requisiti di merito richiesti per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo?

Lo studente degli anni successivi al primo deve aver acquisito complessivamente, alla data di presentazione della domanda, il numero di crediti indicati nella seguente tabella:

laureaanno di iscrizione
IIIIIIVVVIVII
triennale154581150  
magistrale a ciclo unico154581100145180
magistrale biennale205090   


7. Se lo studente non possiede i requisiti di merito previsti dal Regolamento, può richiedere ugualmente il sussidio?

Se lo studente richiedente non possiede i requisiti di merito, ma si trova in situazioni di bisogno o di disagio economico particolarmente gravi, potrà presentare domanda. La Commissione, al cui insindacabile giudizio è demandata la valutazione, procederà all’analisi del percorso di carriera dello studente interessato esprimendo una valutazione complessiva utile ai fini del giudizio finale.


8. Quali sono i requisiti di reddito richiesti?

I requisiti di reddito richiesti sono:
• L’ISEEDSU (Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni agevolate per il Diritto allo Studio Universitario) che non deve essere superiore al limite previsto annualmente dal bando del diritto allo studio del CR, ovvero pari a euro 23.508,78;
• ISPE (l’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente) che non deve essere superiore al limite previsto annualmente dal bando del diritto allo studio del CR, ovvero pari a euro 51.106,05


9. Entro quando bisogna presentare domanda di sussidio straordinario?

Gli studenti potranno presentare l’istanza di sussidio straordinario in ogni momento dell’anno.


10. Come presentare la domanda?

La domanda dovrà essere redatta sull’apposito modulo di autocertificazione, consultabile e scaricabile nella sezione del portale dell’Ateneo dedicata al Centro Residenziale e presentata, per il periodo dell’emergenza sanitaria, tramite mail al servizio help desk: dirittoallostudio@unical.it.


11. Si può richiedere il sussidio più volte nella carriera universitaria?

Il sussidio ha carattere di straordinarietà e di non ricorrenza e, pertanto, può essere concesso solo una volta nell’intera carriera universitaria.


12. Posso richiedere il sussidio se nello stesso anno accademico ho espletato attività part time presso l’Ateneo?

Lo studente non può richiedere il sussidio se, per lo stesso anno accademico, ha espletato il servizio part time presso l’Ateneo.


13. Il sussidio straordinario può essere erogato in denaro?

In nessun caso si procederà nella diretta erogazione di sussidi in denaro.


14. Tutti i CFU acquisiti possono essere conteggiati ?

Possono essere conteggiati solo i CFU acquisiti entro la data di presentazione della domanda e regolarmente registrati sulla piattaforma ESSE3.


15. In che cosa consiste l’incarico part time e in quale struttura deve essere espletato?

L’attività part time consiste nello svolgimento da parte dello studente delle seguenti attività:
− supporto attività di accoglienza nel front office;
− attività di collaborazione per i servizi informativi, di supporto alle iniziative culturali e promozionali dell’Ateneo;
− collaborazione con il personale preposto agli uffici;
− inserimento dati, aggiornamento di tabelle e database, catalogazione di documenti in database elettronici.
Dette attività potranno essere svolte oltre che presso il Centro Residenziale anche presso l’UOC Servizi Didattici o in una qualunque delle strutture dell’Ateneo, in ragione delle maggiori necessità d’ufficio.


16. Come sarà comunicato se è stata accolta o meno la richiesta di sussidio straordinario?

Per la natura dei dati, l’esito sarà comunicato direttamente a tutti coloro che hanno presentato domanda, senza procedere in pubblicazioni.


    Borse di studio e mensa
    dirittoallostudio@unical.it
    Edificio Centro Residenziale - Primo piano - Unical
    Da Lunedì al Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00