Arcavacata, lunedì 14 maggio 2018

“NATURE DAY” 2018
18 maggio 2018, ore 9, Aula Magna - UniCal
La calabria alle olimpiadi internazionali di scienze della terra


LA CALABRIA ALLE OLIMPIADI INTERNAZIONALI DI SCIENZE DELLA TERRA:
UN ALUNNO DEL LICEO "SCORZA" DI COSENZA RAPPRESENTERA' LA NOSTRA REGIONE
Le premiazioni venerdì 18 maggio in UNiCAL durante il NATURE DAY alla presenza di Emanuele Biggi

Si sono concluse il 13 maggio scorso le fasi nazionali delle Olimpiadi di Scienze Naturali. Oltre cento ragazzi provenienti da tutte le regioni d'Italia si sono incontrati a Varese per conquistare i titoli nazionali che per questa competizione prevedono tre categorie: biennio, triennio di biologia e triennio di scienze della terra. La Calabria era rappresentata da ben 11 studenti: 4 per la categoria biennio (Tassone Domenico del Liceo Scientifico di Locri, Manuello Francesco del Liceo Scientifico "Filolao" di Crotone, Vona Valentina del Liceo Scientifico di Petilia Policastro e Franco Nicholas dell'I.I.S. "Einaudi" di Serra San Bruno), 4 per la categoria triennio di biologia (Iembo Lorenzo del Liceo "Filolao"di Crotone, Agosto Emanuele dell'ITAS "Chimirri" di Catanzaro, Bruzzese Sofia del Liceo Scientifico di Cittanova, Galati Erika del Liceo "Berto" di Vibo Valentia) e 3 per la categoria triennio di scienze della terra (Buttafuoco Francesco del Liceo "Scorza" di Cosenza, Ricco Marco del Liceo "Da Vinci" di Reggio Calabria e Muscatello Bruno del Liceo "La Cava" di Bovalino).
Le prove nazionali hanno previsto lo svolgimento di una prova scritta ed una prova pratica; al termine delle gare Francesco Buttafuoco della classe VG del Liceo Scientifico "Scorza" di Cosenza ha conquistato la medaglia di bronzo. Ma la vittoria del titolo è solo l'inizio: lo studente, infatti, parteciperà alle gare mondiali di scienze della terra (IESO) che si svolgeranno in Thailandia a Kanchanaburi dall'8 al 17 agosto 2018. Soddisfatte ed entusiaste le docenti dello "Scorza" Giovanna Tallarico, che ha accompagnato i finalisti calabresi, ed Elena Tancredi, che ha preparato il ragazzo alle gare. E' la prima volta, in 11 undici edizioni delle IESO che uno studente calabrese conquista il podio per le scienze della terra e sbarca oltreoceano.
Venerdì 18 maggio in aula magna presso l'Università della Calabria si svolgeranno le premiazioni regionali per i finalisti e tutti i partecipanti (quest'anno oltre 600) alle fasi regionali delle Olimpiadi. A premiare i ragazzi ci sarà Emanuele Biggi, conduttore del programma GEO, il Magnifico Rettore dell'Unical prof. Gino Crisci, il Presidente del Corso di Studi in Scienze Naturali prof. Sandro Tripepi ed il referente regionale delle Olimpiadi dott. Emilio Sperone. In questa data si celebrerà anche il NATURE DAY, giornata dedicata ormai da anni alla natura, quest'anno avente come tema gli organismi dei microcosmi. La partecipazione all'evento è gratuita ed aperta a tutti. Sarà una bella occasione per parlare di Natura e per celebrare i giovani studenti calabresi che portano alto il nostro nome in contesti internazionali. 

Locandina in allegato



Galleria Fotografica





letto 511
ultimo aggiornamento: lunedì 14 maggio 2018 - 09:31