Arcavacata, martedì 14 febbraio 2017

Una rubrica di Nuccio Ordine dedicata ai classici all'interno del programma Uno Mattina Caffè


Da novembre 2016 , la prima rete televisiva della RAI ha affidato a Nuccio Ordine una rubrica dedicata ai classici all'interno del programma Uno Mattina Caffè. Il professore dell'Università della Calabria - dopo il successo internazionale de "L'utilità dell'inutile" (tradotto in 19 lingue) e del recente volume "Classici per la vita" (già in corso di traduzione in 5 lingue) - è ormai considerato come un agguerrito difensore della letteratura e di quei saperi ingiustamente ritenuti "inutili" solo perché non producono profitto. La rubrica su RAI UNO, intitolata "Classicamente", prevede la scelta di un brano (tratto da un grande classico) e un breve commento. Finora sono ondate in onda quattro puntate (dedicate a Italo Calvino, a Ludovico Ariosto, a Costantino Kavafis, a Gabriel García Márquez), mentre ne seguiranno altre cinque dedicate a Francesco Guicciardini, a Jorge Luis Borges, a Albert Camus, a Seneca e a Rainer Maria Rilke. Nuccio Ordine - che da settembre 2014 collabora al settimanale "Sette" del "Corriere della Sera" con una rubrica in cui parla dei grandi testi letterari - dirige in Italia e nel mondo diverse collane di classici: Classici della letteratura europea (Bompiani), Le opere complete di Giordano Bruno e Biblioteca italiana (Les Belles Lettres), e poi coordina le traduzioni di Bruno in Cina, Giappone, Brasile, Romania, Bulgaria e Russia.








letto 992
ultimo aggiornamento: mercoledì 15 febbraio 2017 - 09:10