Logo Unical




come raggiungerci Mappe Rassegna Stampa Contatti

  news
 
Arcavacata, venerdì 8 maggio 2015 Crea pdf Stampa la Notizia Segnala su facebook Segnala su twitter

Let's clean up Europe all'UniCal - una giornata di laboriosa allegria!


E' stata una giornata di laboriosa allegria! Un piccolo gruppo di studenti e studentesse e di PTA dell'UniCal, muniti di guanti e sacchi colorati, scope e palette, ha iniziato il percorso ecologico dalle Pensiline, dividendosi in tre gruppi per tre settori di Ateneo: il Polifunzionale, il Ponte Bucci e la zona ritrovo vicino ai bar sotto la Biblioteca. Tuttavia, non é stata solo questa pulizia simbolica del Campus a rendere significativa la giornata. Gli aspetti più interessanti sono stati:

• la consapevolezza da parte del gruppo degli aspetti più critici nel mantenere la pulizia nel Campus;
• il dover prendere atto che alcune regole di carattere puramente civile vengono, purtroppo, ancora ignorate da molti;
• la possibilità di conoscere e parlare direttamente con chi, per lavoro, svolge il compito di pulizia all'esterno nel Campus. L'opportunità, quindi, di raccontare loro quali sono i disagi della comunità di Ateneo sensibile a tematiche ambientali e come questa vorrebbe vedere il proprio Campus. La promessa, infine, di rimanere in contatto per segnalare agli operatori ecologici, quando necessario, le aree maggiormente critiche;
• la possibilità, da parte del gruppo, di parlare con studenti, personale e docenti incontrati per caso lungo il ponte e davanti alle aule. L'opportunità di dare loro spiegazione su cosa stessero svolgendo e la voglia di esprimere agli altri la necessità di una sensibilizzazione individuale che ancora non riesce a svilupparsi a pieno anche nel contesto di Ateneo.

Infine, dopo tre ore trascorse sotto il sole, l'incontro dei tre gruppi in Piazza Chiodi e la consegna alla Ditta delle Pulizie dei sacchi raccolti (ben sei) pieni di rifiuti incautamente lasciati sulle panchine, sui prati, nelle fioriere, spesso sotto i raccoglitori di rifiuti, lasciati tristemente vuoti.

Il gruppo, a termine percorso, é stato accolto dai professori Guerino D'ignazio e Luigino Filice, Pro-Rettori di Ateneo, che in una cerimonia volutamente informale sul prato sotto il Rettorato, uno dei luoghi più amati e frequentati dagli studenti, hanno ringraziato UniCal Creativa e la piccola comunità volenterosa. Hanno ricordato, inoltre, quanto possa essere importante l'attenzione vicendevole da parte di chi lavora, gli operatori ecologici di Ateneo, e del singolo cittadino che vive il Campus quotidianamente. A questo si integra la Casetta dell'Acqua, voluta proprio per 'ridurre, ri-usare, riciclare' tanta inutile plastica.

UniCal Creativa, a quel punto, ha scoperto il dono per l'Ateneo, un grande cartello dove un simpatico Signor Prato ricorda che "é contento di accogliere tanti studenti ma chiede di essere tenuto pulito". Nel bellissimo pomeriggio del 7 maggio, pieno di sole e piacevole vento, la folla si é poi dispersa, ognuno verso le proprie attività. 
 

 

 

 
 



Allegati
Articolo apparso su "La Provincia" del venerdì 8 maggio 2015



letto 526
ultimo aggiornamento: domenica 10 maggio 2015 - 22:32