Arcavacata, venerdì 26 settembre 2014

Le idee ammesse alla prima edizione del CLab Challenge
Nove idee promosse da oltre trenta studenti, dottorandi e neo-laureati
Selezionate nove idee ammesse al CLab Challege: le migliori potranno vincere un premio in servizi


Il primo ciclo del Contamination Lab, iniziato il 1° aprile 2014 entra nella seconda fase: il CLab Challenge dedicato allo sviluppo di progetti di impresa o di forte impatto sociale o culturale. 

Sono state ammesse nove idee progettuali e imprenditoriali da parte di trentaquattro studenti, dottorandi e neo-laureati:

  • Socialità nel campus
    • LAUNDRY LINK - lavanderia e spazio sociale e culturale nel campus universitario
    • ECO-UNICAL - scambi e cooperazione con gli studenti internazionali nel campus
    • UNICALL - promozione di servizi offerti da studenti e neo-laureati
  • Territorio, ambiente e energia
    • Prodotti tipici - ecommerce per prodotti tipici agroalimentari
    • Recupera Ora - servizi integrati per il recupero di edifici di pregio dismessi
    • ACQUAPONICA - coltivazioni integrate (piante e pesci) ad uso ornamentale, commerciale e didattico
    • NuovEnergie - recupero di energia nel traffico
    • ENERJUICE - dispositivi di ricarica di emergenza
  • Makers
    • AD HOC - artigianato digitale in rete

La conclusione del CLab Challenge avverrà a metà Ottobre e vedrà l'assegnazione di premi in servizi (viaggi studio, ecc.) alle migliori idee.

Stay tuned!!!








letto 1758
ultimo aggiornamento: venerdì 26 settembre 2014 - 00:26