lunedì 24 novembre 2014
           
          Studente
          Docente
          Personale
          Enti/Aziende
Didattica Ricerca Ateneo Campus  
  Home

 

 

Arcavacata, giovedì 18 giugno 2009
UNIVERSITA' DELLA CALABRIA
Crea pdf       Stampa la Notizia             Segnala su facebook       Segnala su twitter

Nuccio Ordine Cavaliere nell’Ordine delle Palme Accademiche

Il Prof. Nuccio Ordine – professore ordinario di Letteratura italiana nell’Università della Calabria e collaboratore del «Corriere della Sera» – è stato insignito dal governo francese della decorazione di Cavaliere nell’Ordine delle Palme Accademiche.
 
L’importante onorificenza gli è stata attribuita dal Primo ministro su proposta del ministro dell’Éducation nationale come riconoscimento per la sua attività di studioso.
 
Il Prof. Ordine ha insegnato nelle più prestigiose università francesi (tra cui EHESS, École Normale Supérieure, Paris IV-Sorbonne, Institut Universitaire de France) e dirige a Parigi diverse collane di classici presso Les Belles Lettres.
 
La notizia è stata accolta con soddisfazione dal rettore dell’Università della Calabria Prof. Giovanni Latorre:<Sono particolarmente lieto per questo nuovo e prestigioso riconoscimento che viene assegnato ad uno dei docenti dell’Ateneo di Arcavacata che, maggiormente in questi anni, ha saputo proiettare i propri interessi scientifici e la propria attività di ricerca a livello internazionale, ricevendo ovunque apprezzamenti e ottenendo risultati di assoluto rilievo.
Voglio ricordare che il Prof. Ordine è oggi unanimemente considerato tra i maggiori studiosi del filosofo Giordano Bruno e del Rinascimento; e che alcuni tra gli esponenti più insigni della cultura e della scienza, a livello non solo italiano, dal Nobel Ilya Prigogine a Paul Oskar Kristeller a Eugenio Garin a Umberto Eco a Giacomo Marramao a Umberto Galimberti a Giulio Giorello, tanto per citare i primi nomi che mi vengono in mente, riconoscono a Ordine una non comune capacità di analisi ed una straordinaria chiarezza di pensiero che hanno trovato espressione in volumi fondamentali tradotti in varie lingue, tra cui cinese, giapponese e russo. Per non parlare, poi, dell’apprezzatissimo e qualificatissimo contributo che il Prof. Ordine ha dato in questi mesi in occasione del V centenario della nascita di Bernardino Telesio, coinvolgendo, proprio grazie al prestigio di cui gode negli ambienti scientifici internazionali, studiosi e conoscitori del “primo degli uomini nuovi” di ogni parte del mondo.
Questo per dire che l’iniziativa del governo francese non mi sorprende affatto, ma anzi rafforza in me - e in tutta la comunità di Arcavacata - il convincimento che quella di Nuccio Ordine è un’esperienza scientifica e culturale di grandissimo livello di cui essere tutti orgogliosi>.
 
 
Galleria Fotografica
questo articolo é stato letto: 896 volte
ultimo aggiornamento: venerdì, 19 giugno 2009 - 08:29