Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria”
 


Stampa       Invia       Crea pdf       Segnala su facebook       Segnala su twitter

piroL’Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria”, fondata da Aldo Bonifati scomparso il 27 ottobre dello scorso anno, ha il suo nuovo presidente nella figura della professoressa Patrizia Piro, Ordinaria di Costruzioni Idrauliche presso il dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università della Calabria e responsabile scientifica del Laboratorio di idraulica e idrologia urbana e del Parco Tecnologico di Idraulica Urbana.

La docente universitaria è stata eletta all’unanimità, su proposta del Rettore, prof. Gino Mirocle Crisci, dai componenti dell’assemblea dei soci dell’Associazione, riunitisi su auto convocazione nel pomeriggio di ieri, presso la sala del Consiglio di amministrazione dell’Ateneo “Antonio Guarasci”, che hanno pure affidato le funzioni di segretario e di portavoce al giornalista Franco Bartucci. Una riunione proficua che ha consentito, su indicazioni del Rettore, di analizzare lo stato dell’Associazione e di come questa può svolgere un ruolo di mediazione tra l’Ateneo e la società calabrese, come di collaborazione al processo di sviluppo dell’Università lavorando nel creare le migliori condizioni sinergiche all’interno stesso dell’Ateneo con le altre realtà associative.

Sarà cura del Presidente, Patrizia Piro, che ha ringraziato il Rettore ed i componenti tutti dell’assemblea per l’indicazione ed il sostegno accordatole, predisporre un piano di lavoro e di funzionalità dell’Associazione che tenga conto delle varie proposte emerse nel dibattito della riunione assembleare, che sono diverse come: la giornata dei laureati dell’UniCal, il rapporto con gli emigrati calabresi nel mondo, la festa dei pensionati, la ricerca dei migliori laureati di successo nel mondo del lavoro, un rapporto intenso di collaborazione con le associazioni ed istituzioni del territorio ed altro ancora. Tutti i componenti dell’assemblea hanno dichiarato la disponibilità a collaborare per il successo delle iniziative e contestualmente a farsi parte attiva nella individuazione e costituzione del nuovo direttivo, che verrà eletto nella prima convocazione dell’assemblea che il Presidente, prof.ssa Patrizia Piro, indirà al fine di presentare il programma di lavoro dell’Associazione per il biennio 2017/2018.