Logo Unical




Agenda Campus come raggiungerci Mappe Contatti

Presidio della Qualita' di Ateneo
 

 
 

Il Presidio della Qualità di Ateneo (PQA) rappresenta una struttura operativa, con compiti attribuiti dagli Organi di governo, i cui interlocutori sono gli Organi stessi e le strutture didattiche e di ricerca (Corsi di Studio, Dipartimenti).
 
Il Presidio della Qualità dell’Università della Calabria è costituito da un gruppo di lavoro dedicato alle funzioni relative all’assicurazione della qualità delle attività formative e della ricerca. Tale gruppo è composto da:
 
  • n. 5 docenti/ricercatori, uno per ciascuna macroarea scientifica-disciplinare dell’Ateneo (Scienze, Scienze della Vita, Tecnologia, Umanistica, Scienze Sociali), così come definite dall’articolo 2.3 dello Statuto;
  • n. 2 studenti, di cui uno eletto nel Senato Accademico o nel Consiglio di Amministrazione;
  • Responsabile dell’Unità Organizzativa Complessa Monitoraggio, Qualità e Valutazione.
 
Tra i docenti di prima fascia del PQA, il Rettore nomina un Coordinatore, che risponde direttamente del proprio operato al Rettore medesimo.
 
 
Componenti in carica
 
I membri del PQA (nominati con decreto rettorale n. 1518 del 13 novembre 2017) sono i seguenti:
 
  • Prof. Domenico Conforti (Coordinatore)
referente macroarea Tecnologia
 
  • Prof. Tommaso Angelone
referente macroarea Scienze della Vita
 
  • Prof.ssa Anna Maria De Bartolo
referente macroarea Umanistica
 
  • Prof.ssa Romilda Mazzotta
referente macroarea Scienze Sociali
 
  • Prof. Francesco Plastina
referente macroarea Scienze
 
  • Dott. Diego Mazzitelli rappresentante degli studenti nel Consiglio di Amministrazione
 
  • Sig. Domenico Tulino rappresentante degli studenti nel Consiglio di Amministrazione
 
  • Dott.ssa Sara Laurita Responsabile Unità Organizzativa Complessa Monitoraggio, Qualità e Valutazione
 
 
Il PQA è inoltre affiancato dal:
 
  • Prof. Francesco Scarcello - Delegato del Rettore alla Didattica
 
  • Prof. Giuseppe Passarino - Delegato del Rettore alla Ricerca e al Trasferimento Tecnologico
 
 
Funzioni
 
Il Presidio della Qualità:
 
  • promuove la cultura e il miglioramento continuo della qualità all’interno dell’Ateneo, monitorando e valutando l’efficacia delle azioni intraprese;
  • definisce i processi e le procedure per l’assicurazione della qualità, identifica e fornisce gli strumenti necessari per l’attuazione, in conformità alla normativa vigente;
  • accompagna e supporta le strutture di ateneo (Organi di Governo, Dipartimento, Corsi di Studio) nell’attuazione delle politiche per la qualità e il raggiungimento dei relativi obiettivi e nella pianificazione e gestione dei processi per l’assicurazione della qualità, svolgendo attività di sorveglianza e monitoraggio del regolare svolgimento;
  • organizza e svolge attività di informazione/formazione per il personale a vario titolo coinvolto nell’assicurazione della qualità della formazione e della ricerca;
  • gestisce i flussi informativi e documentali relativi all’assicurazione della qualità, verificandone il rispetto di procedure e tempi, con particolare attenzione a quelli da e verso gli Organi di governo dell’Ateneo, il Nucleo di Valutazione, le Commissioni paritetiche docenti-studenti, i Dipartimenti e i Corsi di Studio.
 
Decreti di costituzione del Presidio della Qualità